Norvegia: istruzioni per l’uso

NorvegiaFiordi, salmone affumicato, un inverno lungo e buio, una popolazione pallida e bionda con la passione per lo sci. Sono sicuramente queste le prime cose che vengono in mente quando si pensa alla Norvegia, a maggior ragione se non la si è mai visitata. Che poi, più o meno, è quanto sapeva di questa terra la blogger e scrittrice Camilla Bonetti prima di atterrarvi la prima volta e di lasciarvi definitivamente un pezzetto di cuore.

Nata e cresciuta in Valsesia e con una spiccata propensione al viaggio, Camilla Bonetti, 30 anni, si è trasferita per la prima volta in Norvegia alcuni anni fa “per amore e per curiosità (…) senza sapere una parola della lingua locale e senza avere la minima idea di cosa avrei fatto”. Una full immersion notevole che l’ha portata rapidamente a fare i conti, volente o nolente, con una mentalità e una cultura estremamente diverse da quelle a cui era abituata. Naturalmente, ça va sans dire, la Norvegia si è rivelata una terra affascinante ed entusiasmante, tutt’altro che inospitale e ben più ricca di quanto potrebbe sembrare ad uno sguardo superficiale. Ma la Bonetti si rende anche conto di quanto sia difficile “approfondire la conoscenza di questo Paese che rivela poco di sé: ci vuole tempo e pazienza”. Così dopo aver vissuto tra Bergen, Stavanger e Oslo e aver raccontato le sue avventure quotidiane sul blog Norvegiani, le viene l’idea di scrivere una guida. Non una guida turistica in senso stretto, con itinerari e luoghi di interesse. Dalla A alla Å: Norvegia, istruzioni per l’uso (Polaris, 2016) è piuttosto un manuale di sopravvivenza: un corso accelerato su come pensano e vivono i norvegesi.

[alert color=”EF9011″ icon=”9998″]LEGGI ANCHE: Norvegia, escursioni tra fiordi incantati e suggestive montagne[/alert]

La guida è suddivisa in 29 capitoli, ognuno dedicato a una parola (una per ogni lettera dell’alfabeto norvegese: da qui il titolo) che diventa l’occasione per raccontare una curiosità, una tradizione o un particolare aspetto del Paese e dei suoi introversi abitanti. Il risultato è un interessante ritratto della Norvegia a 360 gradi: si parla di natura, cibo, lingua, clima, abbigliamento, burocrazia, attitudini caratteriali, propensioni, famiglia e infanzia, economia. Il testo, piacevolmente leggero, è denso di aneddoti ed esperienze personali: sono sempre loro a scatenare la curiosità e a diventare lo spunto di un approfondimento più ampio e strutturato. In definitiva è una guida sui generis utile a chi ha in programma un viaggio verso nord, ma comunque molto interessante anche per qualunque lettore curioso e affascinato dalla ricchezza culturale dell’Europa.

Dalla A alla Å. Norvegia: istruzioni per l’uso
Di Camilla Bonetti
Polaris, 2016
240 pagine
13 euro

di Cecilia Basile |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.