Morgana Taormina. Elogio alla mutevolezza

morgana-taorminaHotel Morgana. Lo stupore della ricercatezza

Un luogo che non finisce mai di stupire, presentandosi di volta in volta sotto una nuova indimenticabile veste. Hotel Morgana a Taormina ogni anno si rifà il look e riesce a confermarsi “place to be” della città siciliana, con particolare appeal per il pubblico internazionale.

Per il 2016 il Morgana ha optato per un tocco decisamente vintage, capace di donare all’ambiente un fascino discreto ma particolare. Sulla palette dominano i colori mediterranei, accesi e puri. All’interno le macro sedute in velluto dai toni pastello hanno tutta l’aria di voler volutamente rievocare i salotti chic dei primi del Novecento. Alle pareti grandi strutture metalliche a forma di sole o di borchie creano naturali giochi di luce, per un’atmosfera rilassata e soffusa.

morgana-taormina-internoVarcata la soglia che conduce al garden i toni si accendono di freschezza: sul muro domina una texture sull’azzurro che ricorda la coda del pavone; il bianco, il blu e il giallo dipingono invece gli arredi. Le sembianze del Giardino di Morgana sono quelle di un’oasi di puro piacere, un luogo segreto dove rifugiarsi da tutto e da tutti e sorseggiare drink dai sapori inusuali.

[alert color=”EF9011″ icon=”9998″]LEGGI ANCHE: Viaggio in Sicilia, Taormina e le sue bellezze[/alert]

morgana-taormina-esternoNato nel 2002 dalle menti di Christian Sciglio e Guido Spinello come scommessa destinata a durare una sola stagione, il Morgana è diventato col tempo un elogio alla mutevolezza. Sorprendere ogni volta, pur mantenendo nell’atmosfera che lo contraddistingue quella sensazione di ospitalità e familiarità: questo il mantra dell’hotel.

Non sempre cambiamento è sinonimo di smarrimento. Diamo il via alla “Morgana Experience”.

di Ilaria De Pasqua  |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.