Milano. CasaBASE, residenza creativa e lowcost nel cuore di Tortona

casabase, Milano. Foto Serena Eller
casabase, Milano. Foto Serena Eller

Alla base c’è l’idea di fare di un hotel di design un posto confortevole come a casa. E lowcost. Una luogo da vivere, dove scambiarsi idee, una culla della creatività. casaBASE Milano sposa la formula dell’ostello che si reinventa in residenza d’artista.

Dopo aver ospitato i registi del Milano Film Festival e i designer artigiani di White, le prime residenze d’artista in programma vedranno la partecipazione degli startupper di iC-innovazioneCulturale e, da dicembre, Cleo T,  cantautrice parigina che miscela musica elettronica, canto e violoncello con dipinti digitali in movimento.

casabase, Milano. Foto Serena Eller
Casabase, Milano. Foto Serena Eller

Oltre alla sala comunedieci camere, doppie o quadruple con e senza servizi privati, con prezzi da 35 a 135 euro, in grado di soddisfare esigenze trasversali, anche in termini di costi: dallo studente al musicista, dallo startupper all’imprenditore, la filosofia di BASE è quella di garantire a ciascuno una permanenza tailor made.

Casabase, Milano. Foto Serena Eller
Casabase, Milano. Foto Serena Eller

L’interior design è stato curato da Stella Orsini di h+. Pezzi di modernariato anni ’50-’60 si affiancano agli arredi di Vitra, Mezzo Atelier e Leftover. Manifattura siciliana per i pavimenti, realizzati con cementine esagonali nei tre classici colori  rosso, bianco e grigio. Nella sala comune, una piccola cucina, un tavolo per colazione e una zona lettura sono a disposizione degli ospiti.

[alert color=”FF9011″ icon=”9998″]Ti potrebbe interessare: L’altro sguardo, in mostra alla Triennale[/alert]

Tra i servizi extra,  un kit base  per la cura del corpo o per il relax, con oggetti essenziali ma selezionati con attenzione per gli ospiti di casaBASE.  Colazione, pranzo e cena a richiesta presso il bar di BASE Milano, in camera o nella sala comune.

di Francesca Calò, Foto di Serena Eller.  |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.