Capodanno sulla neve 2017

Capodanno sulla neve
Capodanno sulla neve ©foto di Gisella Motta

Il 2016 si chiuderà all’insegna di tendenze climatiche anomale, si spera, molto ottimisticamente, passeggere. Poca pioggia, pochissima neve naturale anche in molte delle località alpine più rinomate e sciatori alla frenetica ricerca di piste aperte e sicuramente fruibili per le feste di fine anno. La situazione è un po’ complicata, ma niente paura: basta allargare un poco il perimetro della caccia alla neve e le possibilità si moltiplicano. Ecco qualche idea per i prossimi giorni e anche un po’ più in là, vacanze permettendo.

Andare in alto. D’accordo si scopre l’acqua calda, però l’altitudine conserva la neve naturale e basta una spolverata di quella artificiale per mantenere piste perfette. In valle D’Aosta svetta Cervinia – Breuil, con i suoi ampi tracciati innevati che in quota segnano 150 cm. Discese senza limiti e grolle corroboranti: più di così… Passo Tonale e Adamello SKI è un altro classico che non delude. Nel vasto comprensorio risultano aperti al momento ben 22 impianti su 28, e per le prossime festività non dovrebbero esserci problemi. Poco altre i confini nazionali Chamonix, la perla del Monte Bianco, fascinosa località di mitiche guide alpine offre fino a un metro e mezzo di neve sulle piste più alte e tutta la allure della douce France.

L’Appennino è il posto giusto per un bel capodanno sulla neve. Spesso considerato un’alternativa di ripiego rispetto all’arco alpino in questa fine d’anno  si prende la rivincita. In primo piano l’Abruzzo, che con Passo Lanciano – Majelletta vanta i maggiori spessori del manto nevoso, 70 – 100 cm, seguita dalla stazione sciistica di Roccaraso – Ravisondoli attestata a 30 – 60 cm. Le altre principali località sono bene innevate e gli impianti viaggiano a pieno ritmo. Per chi non la conosce, un’occasione per scoprire un’area montana davvero incantevole, a tratti selvaggia, con prezzi giusti e una enogastronomia che non si dimentica.

di Teresa Scacchi | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.