A Milano, LOVE is in the air

IMG_3679

Dopo il successo ottenuto al Chiostro del Bramante di Roma, è arrivata a Milano la mostra LOVE, l’arte contemporanea incontra l’amore. Curata da Danilo Eccher l’esposizione ospita nelle sale del Museo della Permanente  39 opere di artisti celebri come Yayoi Kusama, Tom Wesselmann, Andy Warhol, Robert Indiana, Gilbert & George, Francesco Vezzoli, Tracey Emin, Marc Quinn, Francesco Clemente, Joana Vasconcelos e molti altri  che raccontano l’amore dal loro punto di vista.   Tra le opere iconiche, il quadrato di lettere conosciutissimo di Robert Indiana, ossia l’opera LOVE, emblema forte della parola che si fa immagine e viceversa, che accoglie subito il visitatore all’ingresso.

IMG_3687

Sei, le opere di Yayoi Kusama: l’ artista giapponese, nominata dal Time nel 2016 come una delle 100 personalità più influenti del mondo,  arriva a Milano con 6 grandi dipinti che fanno parte della celebre serie Love Forever, mai esposti in Italia. Un racconto di amore appassionato e a tratti lucido, con codici e stili di narrazione diversi, quello costruito e destrutturato nell’impianto teatrale di God (2007) di Ragnar Kjartansson e nelle romantiche  scene dei baci cinematografici in Love (2003) di Tracey Moffatt; voci distorte di un mondo oscuro, fiori giganti di cartapesta che alludono a una bellezza inquietante, una struttura teatrale e filmica sono invece i protagonisti dell’opera The Clearing (White, yellow, blue and black) del 2015 di Nathalie Djurberg e Hans Berg. Bellezza, perversione, fragilità umana, sogno effimero sono incarnati da One Multicoloured Marilyn (Reversal Series) del 1979-1986 di Andy Warhol, l’artista rappresentativo dell’arte nell’era della riproducibilità tecnica.

Foto di Eugenio Bersani

Ma la vera chicca è l‘opera in divenire che sta nascendo con i contributi dei visitatori. Un’opera d’arte nuova, che cresce giorno dopo giorno insieme alla mostra con le testimonianze di chi crede nell’amore, motore del mondo ma soprattutto dell’arte. E poi fino a domani c’è tempo per partecipare a LoveMilano, il nuovo challenge dedicato alla celebrazione dell’amore. Scattate una foto che rappresenti l’Amore a Milano e pubblicatela su Instagram entro venerdì 31 marzo con il tag #LoveMilano e menzionando @lovemostramilano. Potete partecipare anche con foto già presenti nel vostro account. Le 10 immagini più rappresentative verranno ripostate sull’account @lovemostramilano e gli autori saranno ospiti della mostra.

La mostra, patrocinata dal Comune di Milano e promossa dal Museo della Permanente, nasce da un progetto di DART – Chiostro del Bramante è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia, catalogo edito da Skira.

Testo di Francesca Calò Foto di Eugenio Bersani |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore

Dal 17 marzo al 23 luglio 2017

Costo del biglietto: 13 € (11€ ridotto)

Museo della Permanente, via Turati 34

Per ulteriori informazioni: www.lapermanente.it

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.