Monaco di Baviera, golden hour sui tetti della capitale segreta

P1070612

Tra le città più visitate in Europa, con la fama di “capitale segreta della Germania”, Monaco di Baviera custodisce gelosamente i suoi angoli più autentici, spesso lontani dalle grandi ondate di turisti che affollano la celeberrima Marienplatz.  Quest’ultima costituisce il cuore il pulsante di Monaco nonché l’attrazione più conosciuta per la presenza dell’iconico Rathaus, ma qualora vogliate godere di un nuovo, differente punto di vista della città il consiglio è di annotarvi questi suggerimenti.

P1070554

Se è di punti di vista che si parla, non vi sono dubbi sul fatto che il più spettacolare di questi sia offerto dal balcone a 91 metri di altezza della storica St Peter Turm: la fatica della lunga serie di scale sarà dovutamente ripagata dall’impareggiabile vista sul salotto della città che si tinge di fuoco all’ora del tramonto.  Dal panorama costellato dai tetti rossi spioventi del centro si passa a quello di impronta moderna ammirabile da Olympiapark: vi basterà raggiungere la collina più alta del parco olimpico per trovarvi d’innanzi ad un paesaggio immerso nel verde tra le architetture futuristiche della Bmw.

Ancora diverso e ancora più sorprendente è lo spettacolo offerto dal tempietto neoclassico che dalla cima di una piccola collina domina il celebre Englischer Garten: da qui potrete distinguere tra le molteplici sfumature del tramonto le due torri della Frauenkirche nell’imponenza dei loro 99 metri, le due gialle torri barocche della Theathiner Kirche fino ad intravedere la neobizantina Ludwigskirche.

P1070601

Qualora invece preferiate godervi il tramonto comodamente seduti, al Giardino Inglese potrete assaporare una birra Hofbräu all’ombra della suggestiva Chinesischer Turm.

DOVE MANGIARE

Quando il sole cala sulla città, bavaresi e turisti affollano le tavole dei numerosi locali di Monaco per ritrovarsi davanti a birra e piatti tipici in diverse varianti.  Dopo una passeggiata per il centro è d’obbligo una sosta al Bratwurst Herzl, ristorantino molto frequentato dai bavaresi e lontano dalle folle di turisti,affacciato sulla piazza del mercato: qui potrete gustare i tipici Bratwurst con la migliore insalata di patate in città, il tutto servito in un piatto a forma di cuore e ad un prezzo davvero modico. Allontanandovi dal centro potrete assaggiare un’ottima e decisamente abbondante WienerSchnitzel ad un prezzo contenuto presso Steinheil 16, piccolo locale spartano con pochi posti a sedere che rende necessaria la prenotazione.

Decisamente di altre dimensioni e caratteristiche è il monumentale Ratskeller, ristorante che sorge nei sotterranei del municipio di Marienplatz in cui potrete degustare una vasta scelta di piatti tipici in uno scenario d’eccezione.

DOVE SOGGIORNARE

Un’ottima scelta per soggiornare a Monaco è il Mercure München am Olympiapark, situato nei pressi della fermata del tram Leonrod Platz che collega la zona con il centro e la stazione. La posizione dell’hotel risulta ottimale anche per una visita del parco olimpico nei pressi di cui sono collocati il Bmw Welt e il museo della Bmw.

La fascia di prezzo varia tra i 69 euro (mese di aprile) ai 90 euro nella stagione estiva (prezzo camera matrimoniale per due persone).

Per una fascia di prezzo più alta un’eccellente alternativa è offerta dal Leonardo Royal Hotel Munich, collocato nella tranquilla zona di Milbertshofen e a pochi passi dalla stazione metro di Oberwiesenfeld che consente di raggiungere comodamente il centro.  Con prezzi che spaziano tra 80 euro a notte nel mese di aprile e 98 euro nella stagione estiva, il Leonardo Royal offre camere dal design semplice ed elegante.

P1070602

Per un soggiorno indimenticabile a Monaco si distingue tra gli hotel di fascia alta il suggestivo Sofitel Munich Bayerpost, palazzo del diciannovesimo secolo dal grande fascino che un tempo ospitava lo storico ufficio postale.  E’ sufficiente fare capolino dall’ingresso della monumentale facciata orientata verso la stazione centrale per tuffarsi in un contrasto tra storia e modernità, che raggiunge il suo apice in un design estremamente contemporaneo dominato da luminosità e open spaces.  L’offerta del Sofitel Bayerpost ammonta a 339 camere e 57 suites concepite secondo due distinti stili: un design classico e dal sapore fiabesco per le camere “Litterature” contrapposto a quello ricercato e moderno delle camere “Boheme”.I prezzi per le camere standard si aggirano intorno ai 280 euro a notte ma le proposte di alta gamma si estendono arrivando ad offrire agli ospiti la possibilità di soggiornare in una suite di 170 mq in un tripudio di materiali estremamente ricercati e colori sgargianti.   Tra i servizi di cui i visitatori possono godere vi sono un elegante ristorante di impronta francese, un cocktail bar e una spa con sauna, piscina e vasta offerta di trattamenti.

Gute Reise!

Tutte le informazioni su viaggi e turismo in Germania

Testo e foto di Sara  Giulianis  | Riproduzione Riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.