MuseiAmo Piemonte, il teatro interpreta i musei

Ai nastri di partenza il progetto MuseiAmo, che consiste in una serie di viste guidate teatrali nei principali centri culturali della regione Piemonte. Un modo originale e divertente per rendere maggi13ormente fruibile il patrimonio culturale e artistico comune.

Lo scopo è di riuscire a presentare e valorizzare i beni culturali con semplicità, attraverso percorsi suggestivi che ne favoriscano la conoscenza. Le visite guidate infatti non saranno quelle standard, ma verranno fatte da attori-guida. Gli artisti tradurranno ed interpreteranno  i contenuti essenziali del museo e delle sue opere, coinvolgendo e trascinando il pubblico in questo percorso narrativo.

Gli attori interpreteranno due ignoti personaggi che, vagando per i musei, cercheranno di rubare opere d’arte, pezzi storici o scientifici, portando il pubblico alla scoperta di ciò che contiene il museo. È uno spettacolo, un teatro che si fa ispirare dal patrimonio culturale per meglio riuscire a spiegare la storia, l’autenticità e l’importanza dei luoghi e delle collezioni, guardandole da un’ottica diversa. Ogni museo della regione Piemonte partecipante verrà quindi rappresentato attraverso il teatro, la musica, l’arte e la poesia.

Da Torino ad Alessandria, sono 20 i musei, castelli, ville, palazzi e fondazioni del Piemonte che aderiscono a questa iniziativa. Il primo appuntamento è fissato per Sabato 28 ottobre 2017. Due visite, una alle 17.00 e una alle 18.30, sono state organizzate al Infini.to Museo dell’Astronomia e Planetario.

Per maggiori informazioni consultare il sito di MuseiAmo

Testo di Chiara Dalla Fontana |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.