Viverone, la magia di Natale sul lago

L’evento più atteso del Canavese sta arrivando… Dal 24 Novembre al 24 Dicembre le sponde del Lago di Viverone ospitano “NATALE SUL LAGO”. E sarà una festa indimenticabile.

60 chalet di legno, luci, suoni, artisti di strada, uno spettacolo in anteprima nazionale dedicato alla leggenda di Albaluce, e ancora gli elfi e la casetta di Babbo Natale, musica e regali… Tutti i weekend (con apertura fino alle 23 il venerdì e il sabato e fino alle 21 la domenica), Viverone si veste di magia e il lago si trasforma nella cornice di un evento unico, a ingresso libero e assolutamente imperdibile. Una lunga festa, da mattino a sera, per immergersi nella più tradizionale ed affascinante atmosfera di Natale.

Per chi è a caccia di qualcosa di unico, gli chalet sapranno offrire il meglio dell’artigianato e della creatività locale: oggetti fatti a mano, prodotti enogastronomici che raccontano l’eccellenza del territorio e tante “idee-regalo”. Le strade del lungolago saranno addobbate a festa e si animeranno di spettacoli gratuiti. Tra le esibizioni da non perdere quella di The Gipsy Marionettist, con le sue marionette di legno fatte a mano. Sarà la performer Marzia di Vito ad incantare il pubblico con i suoi show di acrobazie aeree, a stupirlo con danze di fuoco e ad emozionarlo con danze di luci e led.

Location magica e suggestiva, la grande Sfera di Luce ospiterà un musical inedito, ideato da Gioacchino Inzirillo della compagnia teatrale “Chi è di scena” con sede a Bosconero e musiche di Giovanni Maria Lori. Mezz’ora di magia dedicata soprattutto alle famiglie e ai bambini che si vedranno trasportati tra personaggi fantastici, elfi e strega malvagia, nella magica atmosfera del Natale, alla scoperta della leggenda di Albaluce. Lo spettacolo, che va in scena in anteprima nazionale a Natale sul Lago, sarà un evento a pagamento. Il costo del biglietto è 7,00 € + 1,00 € di prevendita per gli adulti, 6,00 € + 1,00 € di prevendita per i bambini dai 3 ai 10 anni, gratuito per i bambini fino a 2 anni.

Il Natale, si sa, è un periodo magico per i più piccoli. Babbo Natale avrà bisogno di tanta forza per affrontare il viaggio della notte di Natale e i bambini, con gli elfi Elvis, Tinker e Trilly, saranno pronti ad aiutarlo… In una sorta di caccia al tesoro a libera partecipazione, ideata da Bieffepi Eventi di Cigliano, i piccoli dovranno scovare le postazioni degli elfi ed aiutarli, attraverso laboratori, a preparare una magica pozione da consegnare a Babbo Natale per fargli recuperare le energie. Il punto d’arrivo, naturalmente, è la casetta di Babbo Natale, dove il “grande vecchio” li aspetta per ricevere tutte le letterine e scattare una foto ricordo.

Natale Sul Lago: suoni, colori, profumi e naturalmente sapori. Sarà l’occasione giusta per portare alla ribalta di un grande pubblico i prodotti, le professionalità e le tradizioni della cucina di questo angolo di Piemonte affacciato sul Lago di Viverone, compreso tra le province di Torino, Biella e Vercelli. Sarà Cella Grande a fare gli onori di casa nella corte della ristorazione di Natale sul Lago: leccornie legate alle tradizioni rurali e montane di queste zone, con un parterre di salumi e formaggi e altre proposte gustose calde, il tutto accompagnato dalla massima espressione vinicola locale: l’Erbaluce!

E per gli appassionati di vino? Si potranno trovare alcuni bei nomi della produzione enologica dell’Alto Piemonte, che sa dare pure eccellenze nei vini bianchi, con l’Erbaluce nelle sue tre versioni (fermo, spumante metodo classico e passito) e nei vini rossi, con i nebbioli Carema, Gattinara, Bramaterra, e altre “chicche” a bacca rossa espressione di un territorio variegato e ancora poco conosciuto.

Informazioni e prenotazioni sul sito di Natale sul lago

Testo di Stefania Bortolotti |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.