Ice Diving, i migliori posti per nuotare sotto il ghiaccio

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article

Esplorare i fondali marini è sicuramente un’esperienza emozionante, che può diventare ancora più eccitante se fatto nelle acque più fredde, passando sotto montagne di ghiaccio. L’Ice Diving è sicuramente uno sport affascinante, ma che solo i più coraggiosi possono praticare, dato che non è del tutto privo di rischi. Tuttavia a chi il freddo non fa paura, questi sono i migliori posti dove praticarlo.

Antartide

Le immersioni in Antartide richiedono un alto livello di preparazione. Ma chi riesce ad immergersi in queste fredde acque verrà ricompensato potendo ammirare una straordinaria varietà di vita marina come grandi mammiferi oceanici.

Lago Baikal, Russia

Il Lago Baikal è il più antico e profondo, nonché il secondo bacino d’acqua dolce più grande del mondo, e ospita ben 1.900 specie animali e vegetali. Le immersioni in queste acque sono possibili solo nei mesi di febbraio, marzo, quando il ghiaccio è meno spesso e l’acqua leggermente più calda, 1-2°C.

Norvegia

La Norvegia  offre una grande varietà di esperienza di ice diving. Qui si può ammirare un’abbondante vita marina e centinaia di relitti lungo la costa. Si possono avvistare orche e balene, mentre sul fondo di Sognefjord, il più grande fiordo del paese, si può ammirare la SS Frankenwald, una nave da carico tedesca di 122 metri.

Slifra Rift, Islanda

La Slifra Rift, nel Parco Nazionale di Thingvellir, permette di immergersi contemporaneamente in due continenti. Questa fessura separa infatti il continente Americano da quello Euroasiatico. Qui la temperatura va dai 2 ai 4°C, e l’acqua è talmente chiara che si può vedere fino a 100m di distanza.

Hokkaido, Giappone

Una spedizione invernale in questo villaggio di pescatori nell’isola principale più settentrionale del Giappone, permette di scoprire varie specie marine come l’aquila di mare, grandi granchi, ricci di mare, anemoni e stelle marine. L’unico periodo dell’anno in cui ci si può immergere sono i mesi di febbraio e marzo.

Lago di Naret, Svizzera

Questo lago è l’unico bacino d’acqua dolce conosciuto per contenere veri e propri iceberg. I subacquei si possono immergere e scivolare sotto il ghiaccio ammirandone la struttura e i giochi di luce che forma con i raggi del sole. Tuttavia questo fenomeno dura solo poche settimane all’anno, finché i ghiacci si sciolgono del tutto.

Tobermory, Canada

Praticando l’ice diving all’interno del Fathom Five National Marine Park, una grande riserva naturale sottomarina, si possono ammirare ben 22 relitti, tra cui il famoso Schooner, affondato a 20 metri.

Groenlandia

Tuffandosi nelle acque della Groenlandia è possibile ammirare gli iceberg che cambiano in continuazione. Bisogna infatti stare estremamente attenti quando ci si immerge qui poiché pur essendo tra gli iceberg più grandi al mondo, sono estremamente instabili. Il momento migliore per fare le immersioni qui è da maggio a settembre.

Testo di Chiara Dalla Fontana |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Benessere

Pasqua tra benessere e gastronomia

Pasqua tra benessere e gastronomia

C’è chi a Pasqua vuole godersi l’ultima neve e chi preferisce scappare già al mare, chi vuole regalarsi una vacanza in famiglia e chi vuole godersi il relax. Ecco qualche [...]

RICEVI GRATIS LA RIVISTA
Compila questo modulo per ricevere tutti i mesi gratuitamente la nostra rivista Latitudes direttamente nella tua email.
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia