Dalla torre nasce il progetto di Terre di Pisa

L’iconica torre pisana variopinta, un font dal nome Arno: il simbolo della giovane associazione (appena un anno dalla fondazione) Terre di Pisa è già tutto un programma. Il monumento, famoso in tutto il mondo, è stato scelto per rappresentare un momento di incontro per gli operatori turistici. Comuni, associazioni imprenditoriali, consorzi e fondazioni locali si sono riunite per un vasto progetto di valorizzazione del turismo, dei prodotti locali, dell’accoglienza e non di meno in circa 600 eventi sul territorio. Fra le interessanti proposte del società è da segnalare il Disciplinare Terre di Pisa, che certifica la qualità dell’accoglienza e la tipicità dell’offerta, che ad ora ha raccolto la partecipazione di 200 aziende, rappresentando un marchio di qualità per il turista.

Come si è detto, gli eventi non sono mancati: dalla partecipazione al Food and Wine Festival (la prossima edizione si svolgerà ad ottobre 2018), considerata da anni la maggiore manifestazione gastronomica in suolo toscano. Un’altra importante iniziativa è stata la formazione di dieci guide turistiche specialistica, sul tema della produzione dell’olio, con visite ai frantoi ed alle industrie olearie del territorio, con grande soddisfazione del presidente della Camera del Commercio, Walter Tamburini, per il lavoro svolto per la valorizzazione turistica del territorio,  confermando l’importanza del progetto promosso da Terre di Pisa.

Testo di Costanza Bersani |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.