Germania, è primavera nella regione del Reno-Meno

Grandi novità sono previste in diverse città del Reno-Meno, regione sud-occidentale della Germania: Bingen am Rhein festeggerà, infatti, un anniversario speciale, Darmstadt vedrà l’inaugurazione di un nuovo hotel, Mainz presenterà la storia dell’amatissima Disney e Francoforte ospiterà un nuovo interessante museo musicale.

La spettacolo di Bingen am Rhein

Bingen am Rhein è una splendida località situata nell’affascinante “Alta Valle del Medio Reno”, territorio dichiarato Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, che rappresenta una delle mete più apprezzate dell’area in quanto sorge direttamente sul fiume ed è ammantata da una particolare e suggestiva atmosfera romantica.

Quest’anno la cittadina festeggia un anniversario davvero speciale: il decimo anniversario dello “State Garden Show”, un perfetto esempio di come il giardinaggio possa essere perfettamente combinato con viaggi, cucina e arte.

L’anno scorso ben 20.000 bulbi di tulipani sono stati piantati per fiorire giusto in primavera offrendo, così, un colorato tappeto di fiori che catturerà l’attenzione dei numerosi visitatori. Attualmente la mostra fotografica “Wieder R (h) einschauen – 10 Years of State Garden Show di Bingen” ospitata nel grande castello di Klopp è aperta ai visitatori.

Nell’aprile 2018 ci saranno visite guidate speciali denominate “Das Binger Kulturufer – vorgestern und heute” che confronta le sponde del fiume Bingen di oggi con le foto del 2008 raccontando, così, la storia dello State Garden Show.

L’evento principale delle celebrazioni sarà il “Binger herzlichT – das Lichterspektakel am Kulturufer” che si svolgerà dal 12 al 14 ottobre; per l’occasione sono previste allegre installazioni luminose, emozionanti spettacoli di fuochi d’artificio e divertenti spettacoli di teatro di strada. Inoltre, i numerosi eventi tra cui il “Reno in fiamme”, il Festival internazionale del jazz di Bingen e la degustazione di vini saranno ulteriori incentivi per visitare la città.

 

Appuntamento con “State Garden Show” a Bad Schwalbach

Lo stato dell’Assia organizzerà quest’anno il suo sesto “State Garden Show” nella città di Bad Schwalbach tra il 28 aprile e il 7 ottobre. Il tema centrale sarà “Vivi la natura. Vivere in modo naturale”. L’architettura da giardino moderna oltre il 2018 sarà un elemento centrale dell’evento.

Senza dimenticare che Bad Schwalbach si trova nella regione del Taunus, una zona rinomata per le sue attrazioni turistiche tra cui la città termale di Bad Homburg, lo Schlosshotel Kronberg, vari grandi percorsi ciclabili ed escursionistici e campi da golf, per citarne solo alcuni. Questa è l’occasione giusta per organizzare una vacanza in Germania perfetta per ogni membro della famiglia.

Apertura Best Western a Darmstadt

Darmstadt è una rinomata città che conserva preziose tracce di un importante passato ed oggi è anche considerata un po’ come la capitale tedesca dell’Art Nouveau.

Un altro elemento che i viaggiatori non devono sottovalutare è l’offerta di interessanti opportunità di pernottamento vicine all’aeroporto internazionale di Francoforte, uno dei più trafficati d’Europa.

Qui è stato recentemente inaugurato il nuovo Best Western Plus Plaza Hotel Darmstadt, struttura composta da 248 camere e suite e un’ampia area conferenze per 300 persone. L’hotel è a soli cinque minuti di cammino dalla stazione ferroviaria principale ed a 20 minuti di auto dall’aeroporto di Francoforte.

Esposizione Disney a Mainz

Topolino, Paperino e gli altri famosi personaggi Disney sono senza ombra di dubbio conosciuti in ogni angolo del mondo. Ma dalla penna di chi sono usciti?

La mostra “Walt Disney – Mickey, Donald & Friends”, che si svolge a Mainz dal 14 marzo al 29 luglio 2018, è l’occasione per imparare tutto sui fumettisti che danno vita ai celebri protagonisti di tante storie che appassionano grandi e piccini.

Ci saranno più di 300 mostre nel Mainz State Museum, principalmente con i maestri Floyd Gottfredson (Topolino), Al Taliaferro (Paperino) e Carl Barks (Scrooge McDuck, Gyro Gearloose ed altri).

È previsto anche un ricco programma di intrattenimento adatto a tutte le età e mostre speciali come l’esclusivo libro di Topolino “Le avventure di Topolino” (1931), con solo poche copie rimanenti in tutto il mondo.

MOMEM – Nuovo museo musicale inaugurato a Francoforte

MOMEM è il “Museo della musica elettronica moderna”; già con il sol navigare nel sito web si ha l’immediata sensazione di un centro culturale interessante, vivace e moderno. La struttura sarà inaugurata a Francoforte quest’anno ma la data esatta deve ancora essere annunciata.

Sette sezioni guideranno i visitatori attraverso la storia dei vari tipi di musica elettronica e dei suoi sottogeneri. Mostre temporanee su argomenti diversi completeranno le installazioni. DJ e produttori ben noti terranno anche workshop e corsi presso l’accademia MOMEM. Il museo di 1.000 metri quadrati, situato proprio nel centro della città, è facilmente raggiungibile a piedi dalla maggior parte delle altre attrazioni.

La vecchia città di Francoforte, che è stata impreziosita da 15 edifici basati su piani originali ed altre 20 nuove costruzioni come negozi, ristoranti ed appartamenti è raggiungibile a piedi. Il nuovo centro storico sarà completato nel maggio 2018 e prevede una grande apertura nel settembre 2018.

Nuovo video dello Stato dell’Assia.

Lo stato federale tedesco dell’Assia è davvero affascinante: le tracce dei fratelli Grimm, i numerosi tesori storici, la mostra documenta a Kassel e la bellezza dell’architettura con le case a graticcio di Francoforte e Wiesbaden sono solo alcune delle sorprese ha in serbo per i suoi visitatori.

Anche la splendida varietà della sua cucina merita una citazione. “Cosa mangi in Assia” è un video nuovo di zecca che permette di effettuare un viaggio virtuale andando alla scoperta, al tempo stesso, dei piatti che dominano la scena culinaria di questo meraviglioso territorio.

Info su Germany.travel

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.