Dove mangiare spendendo poco a Roma. La Capitale a misura studenti

carbonara

Ecco dove mangiare e divertirsi spendendo poco a Roma: consigli su alcuni posti da non perdere per un viaggio tra i sapori locali e non.

Roma è una metropoli allergica alle definizioni. Impossibile stabilire se sia prevalentemente una città turistica o universitaria, o se abbia mantenuto invariato il suo stile antico. La verità è va oltre le etichette, ed è capace di soddisfare le esigenze di tutti: da chi ci abita in pianta stabile, a chi la visita per pochi giorni. E allora bando alle definizioni (errate) di città costosa. Forse non lo sapete, ma e per uno studente, Roma riesce ad offrire un vasto ventaglio di soluzioni per mangiare e divertirsi senza spendere un… Capitale.

Chi conosce la città come le proprie tasche avrà sicuramente sentito parlare del Quagliaro, un ottimo esempio per capire come Roma sappia unire tradizioni antichissime a prezzi modici. Un’osteria rustica e amichevole dove potrete assaggiare la tipica quaglia con contorni di funghi e olive a prezzi davvero stracciati; un ottimo modo per associare cultura gastronomica a leggende metropolitane dal momento che la quaglia è servita in memoria dei cacciatori che portavano i volatili in cambio di vino. Ma non finisce qui: con qualcosina in più è possibile assaporare i primi piatti tipici, come la pasta alla carbonara e gli spaghetti all’amatriciana.

Specializzata anch’essa in tutto ciò che fa parte della tradizone, l’Osteria Bobelli, pur assicurando primi piatti da leccarsi i baffi a prezzi contenuti (la gricia su tutti) ha il piccolo difetto di essere sempre affollata, tanto da necessitare una prenotazione con largo anticipo.

A San Lorenzo, patria degli studenti che vivono a Roma, è possibile mangiare a prezzi modici anche in un’altra famosissima e storica osteria: l’Osteria Jenny. Anche qui, ovviamente, l’atmosfera sarà accogliente e casereccia, ma i sapori inconfondibili vi resteranno tatuati nella memoria per molto tempo. Ancora a San Lorenzo si segnala anche una pizzeria chiamata Il Grano: locale piccolo ma molto curato che al prezzo di dieci euro offre pizza, un antipasto di fritturine e persino un dessert. Le porzioni magari non saranno enormi, ma il trittico di portate assicura comunque di mangiare a sazietà. Eppure tutti i locali di San Lorenzo devono fare i conti con una vera istituzione in campo di ristorazione studentesca: l’Economica, un’altra pizzeria che, come è facile intuire già dal nome, a meno di dieci euro offre una pizza squisita con tanto di supplì fatto in casa davanti ai vostri occhi e un bel boccale di birra. Da circa quaranta anni, l’Economica è uno dei punti di riferimento più apprezzati dagli universitari… e dai professori.

Come in molti sapranno, gli studenti di nuova generazione sono tutti ghiotti di sushi, la nuova moda alimentare del momento. Sono tantissimi i ragazzi che preferiscono mangiare a casa tutta la settimana per concedersi una scappatina all’All you can eat più conveniente. Dopo lunghe ricerche, attualmente il ristorante giapponese più quotato è il Wild Ginger, zona Ostiense, che per meno di venti euro garantisce di mangiare a volontà un’ottima varietà di cibi non solo giappo, ma anche cinese e thai.

Restando in tema di cucina orientale c’è da segnalare anche la Città in Fiore, il più antico ristorante cinese di Roma  -vanta già 30 anni di onorata attività. Prezzi bassi per assaggiare i piatti tipici:: dagli involtini primavera ai classici ravioloni in tutte le salse. I migliori, ovviamente, sono quelli al curry.

Forse puo’ interessarti anche dove fare aperitivo a Milano, Roma e Napoli.

Testo di Redazione|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.