Trekking in Italia: i posti migliori

Monti Lessini, Veneto, Italy © Lucio Rossi

Il trekking è un’attività outdoor che sta prendendo sempre più piede anche in Italia. Infatti, non c’è bisogno di andare lontano perché anche il bel paese offre dei percorsi mozzafiato adatti un po’ a tutti, dai neofiti ai più esperti. Prima di parlare dei luoghi più belli per fare trekking in Italia è doveroso parlare dell’abbigliamento. Quest’attività, infatti, richiede un abbigliamento specifico.

Come vestirsi

Il classico abbigliamento a cipolla è quello che viene consigliato per tutte le stagioni ma la parte più importante è sicuramente quella che riguarda le calzature. La scarpa più adatta per fare trekking è il famoso scarponcino del marchio Timberland, reperibile a prezzi più calmierati anche in diversi negozi online, come YOOX. Gli scarponcini Timberland vanno bene sia in inverno che in estate e sono molto comodi e prestanti. Adesso, però, vediamo quali sono le località d’Italia più belle per fare trekking.

Dove andare

  1. Sentiero Viel del Pian – Trentino Alto Adige – Veneto
Veduta dalla Marmolada © Lucio Rossi

Questa località del nord Italia consente di godere della spettacolare vista della Mormolada, una delle montagne più belle delle Dolomiti. I percorsi del Sentiero Viel del Pian sono adatte sia ai meno esperti che ai più esperti. Durante il trekking è possibile ammirare la maestosità delle montagne e di rifugiarsi all’interno di Baite e Rifugi dove poter mangiare qualcosina o pernottare. Le infrastrutture sciistiche sono aperte tutto l’anno, quindi sono operative anche durante l’estate.

  1. Golfo dei Poeti – Liguria

Il Golfo dei Poeti è situato nella zona orientale della regione Liguria. Questa località offre diversi percorsi e sentieri per tutti i tipi di passeggiate. Lungo il mare è possibile infatti fare brevi passeggiate, ma i più esperti possono cimentarsi in percorsi più impegnativi che si trovano nel borgo o lungo spiagge segrete dove è possibile godere di una vista mozzafiato fatta di scogliere a picco sul mare. Insomma è un posto dove non ci si può di certo annoiare.

  1. Le Gole di San Martino Abruzzo

Tra i luoghi più suggestivi d’Italia per fare trekking, ci sono sicuramente le Gole di San Maritino, situate nel Parco Nazionale della Maiella, in Abruzzo. Le Gole di San Martino sono caratterizzata da un profondo canyon lungo ben 14 KM, dove di possono visitare gli antichi resti del Monastero di San Martino. Durante tutta la passeggiata si è circondati da un’atmosfera suggestiva ed emozionante che lascia sempre i visitatori a bocca aperta.

  1. Via dei Giganti – Valle d’Aosta

Si tratta di un percorso non molto impegnativo, anche se piuttosto lungo, che può essere fatto anche senza l’ausilio di una guida, poiché è facile farsi guidare direttamente dalle montagne. Il percorso offre una full-immersion nella natura e nelle tradizioni valdostane e di godere di paesaggi incontaminati come le vallate di Walser di Gressoney e di Ayas.

Testo di Redazione |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.