Viaggiare per il mondo attraverso i migliori cocktail

Alla scoperta dei migliori drink in giro per il mondo, da poter ricreare direttamente a casa propria

Image by Engin Akyurt from Pixabay

Ogni Paese ha le sue specialità culinarie, non solo per quanto riguarda antipasti, primi e secondi piatti, ma anche per i drink. Naturalmente ognuno di noi ha il suo preferito, ma quando si viaggia in giro per il mondo, esattamente come si fa per il cibo, è giusto assaggiare i cocktail tipici originari del luogo, spesso esportati in tutto il globo. In questo momento in cui, purtroppo, non possiamo viaggiare, Condé Nast Johansens, guida di riferimento leader per hotel di lusso, spa e locali in tutto il mondo, ha pensato di raccogliere i drink più famosi del mondo. Sono incluse anche le ricette per prepararli a casa propria.


Image by Pexels from Pixabay

Il mondo da bere

Scoprire posti inesplorati o tornare in quelli più amati, conoscere nuove culture, inebriarsi con nuovi sapori: ogni Paese ha le proprie peculiarità che lo caratterizzano e lo rendono speciale sia agli occhi di chi ci vive che a quelli di chi lo visita. Spesso si pensa alla cucina, ma anche il bere, ed in particolare il bere miscelato, può essere l’elemento distintivo di un paese. Con l’arrivo della bella stagione, non c’è niente di meglio che sorseggiare un ottimo cocktail riscoprendo il piacere di stare all’aria aperta.

In questo momento di lockdown in cui la priorità nel mondo è quella di restare a casa, collegandosi al loro sito è possibile trovare le ricette dei migliori drink che raccontano la storia e la cultura del Paese di provenienza. Sono rossi, verdi o semplicemente trasparenti, serviti con patatine, olive o stuzzichini vari, ma comunque accompagnano sempre quei momenti piacevoli e soprattutto in compagnia che tanto ci mancano. Sono i drink, che possono essere aperitivi o cocktail serali, o diventare un gustoso modo di scoprire la cultura del bere tipica del Paese.

Image by Engin Akyurt from Pixabay

Le ricette proposte

Si può così sperimentare la ricetta del Mojito, bevanda nazionale di Cuba dal sapore dolce e agrumato; la Caipirinha, drink tropicale per sognare il Brasile; il Pisco Sour per immaginare di stare in Perù; la Piña Coladas per farsi trasportare dall’immagine delle spiagge di Porto Rico con il mix tropicale di cocco, rum bianco e sapori pungenti di ananas. Sono tanti i drink con cui potersi mettere alla prova per riuscire a viaggiare, per il momento, almeno con la mente.

Testo di Stefania Bortolotti | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.