castelli-loira-sposarsi-matrimonio-nozze
Scene da un matrimonio nella valle della Loira ©shutterstock

Matrimonio regale o viaggio di nozze principesco? Bene, la regione Centro Valle della Loira è quanto di più romantico e fiabesco si possa desiderare per celebrare e suggellare l’unione di due cuori.

E per ciò che riguarda le location difficile trovare luoghi paragonabili: fra centinaia di castelli, tenute, resort luxury con parchi e giardini meravigliosi, l’offerta è davvero ampia.

Il comune denominatore sono l’eleganza, l’atmosfera frizzante, il savoir faire inimitabile dell’accoglienza francese.

Pratiche matrimoniali: un po’ di burocrazia, ma poi si vola in alto

castelli-loira-sposarsi-matrimonio-nozze
©shutterstock

Sposarsi in Francia è ovviamente possibile, però bisogna espletare un po’ di procedure che richiedono tempo. Ecco un sito con le informazioni pertinenti. Una volta sistemata la parte burocratica va individuata la struttura per una festa di nozze indimenticabile.

E qui ci si può sbizzarrire, coniugando sfarzo e romanticismo in dosi variabili. Ma certamente sono i castelli di Loira il palcoscenico più suggestivo e originale.

Cuori e fiori

Castello-di-Chenonceau-sulla-loira
Il castello di Chenonceau, è una location perfetta per un matrimonio da favola ©Lucio Rossi

L’imponente e celeberrimo Castello di Chenonceau è conosciuto anche come il Castello delle Dame per aver ospitato personaggi femminili chiave per la storia, come Diane de Poitiers e Caterina De Medici. Per il ricevimento il maniero rinascimentale mette a disposizione la graziosa Orangerie, all’interno dei giardini.

La scenografia è maestosa, e spettacolari le decorazioni floreali che si trovano in ogni sala. Addobbi simili a questi o altri personalizzati, possono essere richiesti all’Atelier Floreal della proprietà. Il rinfresco è a cura del ristorante gourmand interno alla struttura. Alta gastronomia e vini di qualità.

Come essere a corte

castelli-loira-sposarsi-matrimonio-nozze-brindisi
Molti castelli, durante le cerimonie, servono il vino delle loro tenute ©shutterstock

Altra ambientazione impagabile è il Castello di Rivau a Chinon.  Sospesa tra magia e sogno. Sono ben 14 i giardini che faranno da cornice agli innamorati e ai loro ospiti. Chi prevede grandi numeri ha a disposizione due sale di dimensioni diverse, una da 150 e una fino a 300 invitati.

Ci sono inoltre 7 camere per accogliere parte degli invitati oltre ai novelli sposi. I piatti serviti dal ristorante interno utilizzano verdure e piante aromatiche coltivate nella fattoria del castello, garanzia di genuinità e freschezza.

In più nella proprietà viene prodotto il famoso vino di Chinon: il rosé Fee du Rivau, il rosso fresco e fruttato Le Rivau e l’austero rosso corposo Le Donjon du Riveau. Santé!

Oltre il giardino

castello-chambord--loira-sposarsi-matrimonio-nozze
Matrimonio al castello di Chambord ©shutterstock

Non ha bisogno di presentazioni il Castello di Chambord dall’eleganza formale e sofisticata. Il più grande dei castelli della Valle della Loira è uno degli esempi più significativi di architettura rinascimentale in Francia.

Famosissima all’interno è la scala a doppia elica ispirata ai disegni di Leonardo da Vinci, che consente alle persone che percorrono contemporaneamente le due rampe di vedersi ma di non incontrarsi mai.

Proprio accanto alla scalinata d’onore alcune delle sale principali possono essere utilizzate per i ricevimenti nuziali, così come i coreografici giardini all’italiana.

Un matrimonio geniale

castello-reale-amboise-sulla-loira
Il Castello Reale d’Amboise affacciato sulla valle della Loira ©Lucio Rossi

Siamo sempre dalle parti di Leonardo in Francia. Poche ambientazioni possono competere con i fasti del Castello di Amboise. Fu il palazzo grandioso dei re Carlo VIII e Francesco I durante il Rinascimento.

Parco e giardini sono vivibilissimi e molto apprezzati dai visitatori. Una rampa ellittica da dove transitavano le carrozze reali conduce all’interno. Qui si possono affittare tre diverse sale per i ricevimenti privati.

Se volete stupire, incantare e sorprendere i vostri invitati organizzate un matrimonio a tema storico in piena regola, completo di menù a tema e figuranti. Il cavaliere e sua damigella accolgono gli ospiti al banchetto nuziale per festeggiare il fatidico sì.

di Teresa Scacchi e Gianfranco Podestà|Riproduzione riservata ©Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.