Greekend, il meglio di un fine settimana in Grecia

La Grecia vuol far conoscere a tutti il Greekend, il modo in cui gli ellenici si godono i fine settimana. Ecco i suggerimenti per vivere un breve ma appagante city-break.

grecia-capo-sounio-dintorni-atene
Tramonto a Capo Sounio Foto di Nicolas_Meletiou da Pixabay

Voglia di trascorrere un fine settimana all’estero all’insegna del divertimento, della cultura e del buon cibo? Allora quello che fa per voi è un Greekend. Una parola strana, è vero.

Ma non abbiate paura. Si tratta della nuova campagna promozionale con cui l’Ente Nazionale Ellenico per il Turismo vuole far conoscere il modo in cui le persone si godono i fine settimana nelle città attraverso un city-break in Grecia.

Le numerose affascinanti località ricche di attrazioni di ogni genere, le giornate spesso soleggiate, le mille proposte di cibo e divertimento 24 ore su 24 sono gli ingredienti che permettono ai greci di trascorrere quasi tutto il weekend fuori casa, girando da una parte all’altra di una località.

Un po’ al mare ed un po’ nel cuore della città, dalla mattina alla sera o, perché no, fino alle prime luci dell’alba del giorno seguente. Uno stile di vita così unicamente “greco” che ha quasi il diritto di avere una sua definizione.

Tante le opportunità dove trascorrere un Greekend: ad esempio nei grandi centri urbani di Atene e Salonicco dove storia, cultura, sapori, divertimento, shopping e spensieratezza si fondono tra loro alla perfezioni regalando ai turisti la possibilità di vivere un’esperienza entusiasmante ed indimenticabile.

Ma i luoghi da visitare nel Paese sono davvero tanti. E per tutti i gusti. Il clima favorevole rende la Grecia una destinazione da visitare in qualsiasi stagione dell’anno.

Cosa fare ad Atene

Nella Capitale imperdibile una visita all’Acropoli, incantevole ed imponente sito archeologico che svetta sulla cima di una collina nel cuore della città posizionato su uno sperone di roccia quasi interamente a strapiombo sulla valle circostante, che comprende i 4 capolavori dell’arte classica greca: il Partenone, i Propilei e gli ingressi monumentali della zona sacra dedicata ad Atena, l’Eretteo e il tempio di Atena Nike.

Non meno suggestiva l’Agorà, che si adagia ai piedi della roccia sacra, un’ampia piazza su cui un tempo si aprivano botteghe e sorgevano imponenti edifici. In epoca passata era il centro dell’attività politica, commerciale, amministrativa, sociale, culturale, religiosa della città e del Paese.

Di immenso interesse è anche il Museo nazionale archeologico che custodisce numerosi tesori dell’archeologia greca.

Passeggiando per Atene si può fare un giro nel quartiere di Anafiotika: questa zona è nota per le case bianche con gli infissi blu e i giardinetti fioriti. Elementi che, perfettamente combinati tra loro, donano la sensazione di trovarsi in un angolo di Cicladi. Eppure siamo nel bel mezzo della Capitale.

Chi ama il mare può raggiungere, in soli 30 minuti di auto, la Riviera ateniese: un luogo magico dove poter fare il bagno quando il tempo lo permette o semplicemente passeggiare sul lungomare avvolti da una calda e romantica atmosfera.

Idee per un emozionate Greekend

weekend-grecia-salonicco
Salonicco, la seconda città della Grecia è una destinazione poco conosciuta, perfetta per un weekend di scoperte

Un tipico Greekend inizia con un buon caffè per poi proseguire, naturalmente, con cibo, divertimento, sole, mare e tanto relax.

Ma non è tutto. Diverrà un piacevole obbligo visitare qualcuno dei numerosi musei d’arte e siti archeologici oppure guardare rappresentazioni teatrali o, ancora, andare a concerti e cinema all’aperto.

E poi come non provare la vivace ed elettrizzante vita notturna della Grecia. Un giro nei bar e nei club per bere un cocktail ed ascoltare musica permette di trascorre ore liete all’insegna della spensieratezza.

Chi ha fame può assaporare il cibo di strada locale o mangiare in taverne o ristoranti sorseggiando il profumato vino greco. Ricaricati di energie ci si può mettere in marcia per dedicarsi allo shopping più sfrenato.

Gli amanti della moda troveranno tutto quello che desiderano: gli stilisti e le boutique di moda greca emergenti con accessori fatti a mano, perfetti da portare sempre con sé come ricordo del greekend.

Informazioni utili:

Per saperne di più sulla Grecia e sui Greekend si può consultare il sito.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.