Corsi di lingua on line: l’iniziativa di Latitudes dedicata ai suoi lettori

Al via la collaborazione tra Latitudes e Gymglish. Chi decide di iscriversi ad uno dei corsi di lingua usufruirà di una prova gratuita della durata di 15 giorni, senza ulteriori impegni.

corsi-di-lingua
©Shutterstock

Viaggiare all’estero senza conoscere la lingua del Paese che si visiterà è possibile. Basta sapersi sacrificare ed essere inventivi per superare gli ostacoli che si presenteranno di volta in volta nel corso dell’avventura. E soprattutto, non scoraggiarsi se si incontrano inconvenienti.

Eppure è una circostanza che, per quanto possibile, andrebbe evitata. Almeno da chi vuol assaporare tutte le meraviglie che un viaggio ha da offrire.

Il non conoscere una determinata lingua preclude, infatti, la possibilità di fare numerose esperienze. In pratica non si riuscirebbe a godere appieno delle esperienze che si presenteranno lungo il corso del viaggio.

La difficoltà di dialogare con gli abitanti del posto non consentirebbe di entrare in contatto con nuove culture e apprendere tradizioni e usi diversi dai nostri. E questo significa anche dover rinunciare a potenziali nuove amicizie che si potrebbero allacciare durante il viaggio.

Vi è, poi, una questione puramente tecnica: le complicazioni per chiedere delle semplici informazioni. Immaginatevi di dover conoscere con una certa urgenza a che ora parte un treno, quanto costa un biglietto o dove si trova il punto di ritrovo di un tour organizzato. Peggio ancora se c’è bisogno di chiedere assistenza sanitaria.

Sia chiaro: non è necessario imparare tutte le lingue del mondo. Chi vuole spostarsi all’estero in tutta tranquillità potrebbe studiare l’inglese.

In molti Paesi, non solo d’Europa, questa lingua è ben conosciuta e diffusa. Se si ha intenzione di andare alla scoperta dell’America Latina, invece, potrebbe essere utile imparare lo spagnolo.

Certo, ci sono anche Paesi dove queste lingue non sono conosciute. Ma nel complesso con una buona base di inglese, magari associato a una certa conoscenza di francese, spagnolo o tedesco, le difficoltà non saranno poi tante.

A parte la “questione vacanza”, conoscere altre lingue è importante se si ha intenzione di cercare lavoro in Italia e fondamentale se ci si vuole trasferire all’estero.

L’iniziativa di Latitudes

corsi-di-lingua-gymglish
I corsi di lingua Gymglish

Latitudes conosce bene questa realtà. E per aiutare i tantissimi lettori che amano viaggiare e vogliono apprendere, quanto meno, le basi per poter dialogare con le persone che si incontreranno durante i viaggi ha dato il via ad una collaborazione con Gymglish, leader europeo per la realizzazione e fornitura di corsi online di lingue.

Le lingue che si possono studiare sono inglese, spagnolo, francese e tedesco. I corsi sono pratici, divertenti, personalizzati ed adatti ad ogni esigenza. Tutto è stato studiato per motivare e stimolare la partecipazione degli “allievi”.

Le lezioni sono disponibili per tutti i livelli, fino ai più avanzati, e sono rivolte a studenti, lavoratori, professionisti e a quanti devono preparare esami, selezioni o concorsi pubblici.

Come funzionano i corsi di lingua

Chi decide di iscriversi ad uno dei corsi di lingua usufruirà di una prova gratuita della durata di 15 giorni, senza ulteriori impegni come un successivo obbligo di acquisto. A questo punto si riceverà ogni giorno via e-mail o app una lezione nella lingua scelta adattata alle proprie esigenze, capacità e obiettivi.

Le lezioni sono di breve durata (solo 15 minuti), e possono essere svolte in qualsiasi momento della giornata: sono disponibili online o scaricando l’app Gymglish che si trova sia negli store iOS che Android.

Al termine di ogni lezione, gli studenti riceveranno correzioni immediate e spiegazioni personalizzate sugli errori commessi. La varietà di contenuti di Gymglish rende l’apprendimento divertente e stimolante e fa sì che lo studente prosegua con lo studio.

Dopo le prime lezioni si riceverà una valutazione complessiva del livello di apprendimento, con informazioni dettagliate sui punti forti e deboli. Una volta completato il corso, i lettori riceveranno un attestato di partecipazione. A questo punto si potrà mettere in pratica, viaggiando, quanto appreso.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.