Corsica Sardinia Ferries: nasce un’assistente digitale (che propone sconti)

L’assistente digitale di Corsica Sardinia Ferries, chiamata Serena, guiderà il cliente durante tutto il percorso di consultazione e proporrà sconti su misura. A bordo dei traghetti è possibile portare i cani e altri piccoli animali.

corsica-sardinia-ferries-traghetto
©Shutterstock

Rendere più facile il modo di dialogare con i clienti. È con questo scopo che Corsica Sardinia Ferries, dal 1968 la prima compagnia di navigazione privata per il numero di passeggeri trasportati sulla Corsica che serve tutto l’anno l’isola francese e la Sardegna, ha deciso di non fermasi al lancio della nuova app moderna, completa ed intuitiva, ma ha presentato la sua assistente digitale: Serena.

Uno strumento prezioso, programmato per dialogare con tutti e per soddisfare i diversi tipi di domande, attraverso le FAQ, e rispondere a richieste di informazioni. Serena guiderà gli utenti durante tutto il percorso di consultazione, fino alla conferma del biglietto.

L’assistente digitale apparirà sullo schermo di ogni dispositivo, anche mobile, dopo la selezione della traversata. Oltre alle informazioni richieste dai clienti, Serena offrirà anche un interessante servizio: proporre uno sconto dedicato e su misura per ciascun utente in base al viaggio selezionato, alle prestazioni e alle disponibilità. Inoltre l’iscrizione al “Corsica Club” consentirà di trattare per ottenere la tariffa migliore sui biglietti.

L’opzione “Time to Think”

Può capitare che subito dopo aver prenotato un biglietto possa insorgere qualche imprevisto che porti a modificare la data di viaggio. In questo caso si può usufruire di “Time to Think”: l’opzione garantisce il rimborso del biglietto entro le 48 ore successive alla conferma della prenotazione.

L’importo totale del prezzo del biglietto sarà rimborsato, eccetto la somma di 5€ che equivale al costo dell’opzione, secondo il metodo di pagamento scelto.

Trascorso tale termine, la prenotazione sarà definitivamente confermata. In caso di imprevisti che spingano il cliente ad annullare o modificare il titolo di viaggio si applicheranno le condizioni tariffarie del biglietto.

A bordo con il cane

I cani sono i benvenuti a bordo dei traghetti. L’amico a quattro zampe non solo è un ospite gradito ma potrà stare con il padrone per tutta la traversata. Il cane può accompagnare il viaggiatore in tutti i locali pubblici, anche al Self Service e al Ristorante nelle zone riservate.

Su tutte le navi ci sono cabine “dedicate” agli amici a 4 zampe: il pavimento è in linoleum mentre le procedure di pulizia seguono un iter speciale che garantisce il massimo dell’igiene.

Sul sito della compagnia è presente una sezione con regole che aiuteranno a trascorrere una piacevole traversata in compagnia del proprio animale. I prezzi partono da 17 euro a tratta per cane e da 9,90 euro a tratta per altri piccoli animali.

Informazioni utili:

Prima di acquistare il biglietto è necessario informarsi su tutte le condizioni presenti nel sito.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.