filippine-risaie-terrazze-perchè-andare
Terrazze di riso a perdita d’occhio sono un paesaggio ricorrente all’interno delle isole delle Filippine ©Shutterstock

Semplice: perché nelle Filippine c’è l’Asia autentica. Quella delle isole paradisiache e della natura rigogliosa, delle montagne e dei vulcani che sfidano il cielo, delle grandi città (come Manila) che accompagnano il viaggiatore alla scoperta di un caos lento fra tradizione e modernità.

C’è la ricchezza culturale della cucina (con piatti che mescolano i sapori di Spagna e Stati Uniti, di Giappone, Malesia e Corea del Sud) e quella linguistica dove ogni città ha, sì, un proprio dialetto ma dove tutti parlano fluentemente l’inglese.

filippine-mezzi-di-trasporto-jeepney
Una delle tradizionali Jeepney filippine carica di passeggeri ©Shutterstock

C’è la creatività dei mezzi di trasporto, unici e stravaganti, che rispecchiano la personalità vivace di un popolo che alterna la tipica bangka (imbarcazione di legno) alla Jeepney (il nome deriva dall’unione di “Jeep” – marchio automobilistico – e “knee” – dall’inglese “ginocchio” – e indica il poco spazio a disposizione per le gambe al suo interno), la kalesa (carrozza trainata da cavalli) alla moto a tre posti.

Sorrisi autentici

filippine-avventura-con-squalo-balena
Incontrare lo squalo balena è frequente nei mari delle Filippine ©Shutterstock

Di motivi per visitare questo arcipelago ce ne sono davvero tanti: dal posto d’onore conquistato da una sua isola (Palawan) nella classifica di famose case editrici come “isola più bella al mondo” agli incontri con gli squali balena (innocui perché vegetariani) e il tarsio, il primate più piccolo al mondo (in pericolo d’estinzione).

Ricche di attività da fare e di luoghi da vedere, di escursioni, trekking e di snorkeling fra le barriere coralline più belle al mondo, le Filippine sono uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita anche solo per l’accoglienza della sua popolazione che sul volto ha il sorriso stampato, sempre.

Un popolo allegro e passionale, per certi aspetti quasi occidentale, ma che non tradisce mai il suo essere asiatico. Un motto locale recita: “It’s more fun in the Philippines”. Tutto è più divertente nelle Filippine. Pronti a farvi emozionare?

Testo di Sonja Vietto Ramus |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

STYLE CSS VIDEO