Cinque cose da vedere a Dubai

Dubai è talmente ricca di luoghi d’interesse che il tempo sembra non bastare mai per vederle tutte. Dallo spettacolo indimenticabile del tramonto tra le dune del deserto alla meraviglia dell’ultimissimo grattacielo della city fino al sogno proibito delle eleganti boutique dei Mall.

Dubai è tutto questo e molto di più. Perennemente in equilibrio tra l’oriente con le sue tradizioni millenarie e l’occidente con la sua modernità, la città offre panorami mozzafiato tra i ritmi lenti e rilassati del deserto e palazzi ultramoderni che stanno in piedi sfidando le leggi della gravità nella frenesia e nella velocità del terzo millennio. Insomma, rispondere alla domanda: “cosa vedere a Dubai?” non è un compito semplice, ma, di seguito proviamo almeno ad elencare le cinque attrazioni da non perdere assolutamente nella perla degli Emirati.

1. Burj Khalifa 

Burj Khalifa, Dubai
Burj Khalifa, Dubai

Il Burj Khalifa (la Torre dei Califfi) con un’altezza di 828 metri e 160 piani è il grattacielo più alto del mondo. È possibile visitarlo e godere di una fantastica vista su Dubai grazie all’osservatorio “At the top”. Inaugurata nel 2010 con una fastosa cerimonia ricca di fuochi d’artificio, questa torre con destinazione d’uso mista, commerciale e residenziale, è davvero una celebrità internazionale. Situata nel complesso del Dubai Mall, il grattacielo si specchia su un grande lago artificiale dove svetta la famosa Fontana di Dubai con i suoi spettacolari giochi d’acqua.

Indirizzo: Dubai Mall ; Orari: 08:30 – 22:00 ; Prezzi biglietti: da 125 AED.

2. Dubai Marina

Jumeirah Beach, Dubai
Jumeirah Beach a Dubai

Dubai Marina è una delle zone più belle della città e una delle poche a misura d’uomo: è possibile passeggiare a piedi tra ottimi ristoranti, spiagge libere e tantissimi hotel. A Dubai Marina, i migliori ingegneri e architetti hanno immaginato cose straordinarie e sono riusciti a tramutarlo in qualcosa di concreto: se fino a qualche anno fa qui c’erano solo distese di sabbia, oggi sorgono edifici dal profilo avveniristico, centri commerciali e movida. A finanziare l’ambizioso progetto ci ha pensato Emaar Properties, una real estate con sede negli Emirati, che ha costruito la marina che da Palm Jumeirah si estende fino all’area industriale e al Jebel Ali Village.

Indirizzo: Dubai Marina.

3. Museo del futuro

Museo del futuro a Dubai
Museo del futuro a Dubai

Il museo del futuro è una delle attrazioni più recenti di Dubai e anche una delle più importanti. Il museo ripercorre un viaggio nel futuro, fino al 2071, per scoprire nuove forme di vivere ed esplorare un mondo diverso. Infatti, invece di ospitare antichi e vecchissimi artefatti, il Museum of the Future è nato per essere completamente proiettato con lo sguardo in avanti. Ancora prima di aprire, nell’agosto 2021, si è guadagnato il titolo di uno dei più bei musei al mondo dalla rivista National Geographic.

Indirizzo: Sheikh Zayed Rd. Trade Centre ; Orari: 10:00 – 19:30 ; Prezzi biglietti: 145 AED.

4. Dubai Creek  e Bur Dubai

Per scoprire la Dubai più “autentica” bisogna fare un bel giro nella zona del Dubai Creek, il corso d’acqua che divide in due le zone di Bur Dubai e Deira. Certamente è da non perdere una gita sulle Abra, le tradizionali imbarcazioni emiratine che hanno solcato i mari per secoli. Attraversando il corso d’acqua si arriva a Bur Dubai, ovvero la vecchia Dubai che, soprattutto nella zona di Al Bastakiya, conserva il titolo di capitale culturale della città. Deira, invece, l’altro quartiere storico di Dubai, è rimasta una delle zone più genuine nella quale si trovano ancora i souk più autentici.

Indirizzo: Bur Dubai

5. Safari nel deserto

Il deserto del Dubai
Il deserto del Dubai

Accanto alla Dubai urbanizzata, quella con edifici da record e avvezza al lusso sfrenato, c’è una Dubai più autentica e incontaminata, quella che offre un paesaggio naturalistico da lasciare senza parole. A pochi chilometri dalla Dubai dei grattacieli, infatti, si estende il deserto con le sue dune di sabbia sconfinate, le tende beduine, i cammelli e la tipica ospitalità araba. Un safari nel deserto di Dubai permette di lasciarsi alle spalle il centro urbano e di entrare nell’immensità di un ambiente unico forgiato dalla potenza della natura. Certamente un’esperienza da non perdere!

Orari: 11:00 – 19:00 ; Prezzo: 50 €.

Infoutili

Come arrivare: Voli diretti dall’Italia da Milano, Roma e Napoli a partire da 350 € A/R

Quando andare: In inverno, da novembre a marzo

Cosa vedere: Burj Khalifa, Dubai Marina, Museo del futuro, Dubai Creek, Deira, Bur Dubai

Cosa mangiare: Fattoush, Biryani, Manousheh, Shish Taouk, Umm Ali, Kousa Mahshi, Fatteh, Samboosa.

Dove mangiare: Arabian Tea House Restaurant Café, Al Fahidi Street, Bur Dubai; Al Sarab Rooftop Lounge, Al Qudra Road; Ayamna, Crescent Road, The Palm Atlantis.

Dove dormire: Jumeirah Living Marina Gate Hotel, Dubai Marina.

Testo di Angelo Laudiero|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

STYLE CSS VIDEO