Il CONI premia Gian Battista Bissi

Come ogni anno, la presidenza del CONI Lombardia premia le eccellenze sportive più significative  del territorio con il premio piatto CONI. Quest’anno il premio è andato a Gian Battista Bissi, classe 1956, fondatore e presidente della palestra di arrampicata Bigwalls di Brugherio.

Selezionata come centro di preparazione olimpica della squadra nazionale per Parigi 2024, Bigwalls è un punto di riferimento per l’arrampicata lombarda e internazionale ed è il centro in cui è cresciuto, sportivamente parlando, Matteo Zurloni campione del mondo di speed che rappresenterà l’Italia alle prossime Olimpiadi di Parigi.

Gian Battista è un riferimento anche per la sua attività di educatore e dirigente sportivo; dal 2007 ha avvicinato con passione migliaia di ragazzi all’arrampicata e ai valori dello sport.

Consegna del piatto CONI a Gian Battista Bissi

Bissi è esploratore, alpinista e arrampicatore: è sua la prima ripetizione della via dei Ragni di Lecco sull’ALPAMAJO  mt 5947, in Perù  nel 2008 . Una passione che culmina con la spedizione al campo base dell’Everest, dove ha portato tutta la sua squadra di 16 persone l’estate scorsa.

Un’eccellenza lombarda.

A cura di Redazione |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

STYLE CSS VIDEO