Maldive: Olhuveli, oasi di lusso no stress

All’estremità dell’atollo di Malé Sud, una gemma di bellezza sorge su tre isole tropicali, in una laguna che al variare della marea crea favolosi banchi di sabbia. A cavallo di Main Island, Dream Island e Romance Island, collegate tra loro da pontili, pulsa l’incantevole Olhuveli, inserita nella prestigiosa catena di resort Sun Siyam.

Testo e foto di Lucio Luigi Rossi

maldive-sun-siyam-olhuveli
La laguna di acqua limpida di Olhuveli ©Lucio Luigi Rossi

Le Maldive, con le loro spiagge di sabbia bianca e le acque cristalline, sono una destinazione da sogno per chi cerca il paradiso in terra ma non è del tutto semplice scegliere su quale atollo andare.

Tra le innumerevoli isole che compongono questa nazione dell’Oceano Indiano, Olhuveli Sun Siyam è senza dubbio una delle più comode per chi vuole viaggiare senza stress e con comodità, anche con bambini.

Una posizione privilegiata: Olhuveli e l’aeroporto Velana di Malé

Ciò che rende Olhuveli un luogo ancora più allettante è la sua vicinanza all’aeroporto Velana di Malé, la capitale delle Maldive. A differenza di molte altre isole, che richiedono complicati trasferimenti in idrovolante, Olhuveli è facilmente raggiungibile in soli 45 minuti di barca veloce.

Questo non solo rende il viaggio più comodo, ma permette agli ospiti di immergersi nel loro paradiso privato senza la necessità di ulteriori spostamenti dopo un lungo volo.

Viaggio senza stress: il trasferimento in barca veloce

maldive-sun-siyam-olhuveli-snorkeling
Snorkeling sull’House Reef di Olhuvelii ©Lucio Luigi Rossi

L’esperienza inizia già all’aeroporto, dove gli ospiti vengono accolti dal personale del resort e accompagnati direttamente alla barca veloce. Questo efficiente sistema di trasporto rende il viaggio verso Olhuveli non solo facile ma anche piacevole, offrendo agli ospiti la possibilità di ammirare le acque turchesi che circondano gli atolli durante il tragitto.

Sun Siyam Olhuveli è infatti noto come uno dei “punti mare” più belli delle Maldive,  per le immersioni e per lo snorkeling: in soli venti minuti di motoscafo si possono raggiungere oltre cinquanta punti di immersione dove avvistare squali balena, tonni, squali, aquile di mare, mante e tartarughe, ed esplorare canali con formazioni coralline e un’incredibile varietà di pesci di barriera.

Da non perdere l’esplorazione del relitto  affondato, ora dimora di coralli e pesci, visibile anche soltanto praticando snorkeling.

L’accoglienza maldiviana: il servizio Sun Siyam a Olhuveli

Giunti a destinazione, gli ospiti sono accolti da un team dedicato di professionisti dei Resort Sun Siyam, pronti a garantire un’esperienza indimenticabile.

L’atmosfera rilassata e calorosa del personale maldiviano è un elemento distintivo, regalando agli ospiti un assaggio dell’ospitalità locale fin dal momento dell’arrivo.

Olhuveli, al 100% di proprietà maldiviana, ha una sorprendente foresta tropicale, una grande laguna cristallina con ampie distese di spiaggia di sabbia fine e bianca, ombreggiata da magnifici alberi da cocco.

Le sistemazioni: un sogno di lusso su Olhuveli

maldive-sun-siyam-olhuveli-water-villa
Una delle water villas del Sun Siyam Olhuveli ©Lucio Luigi Rossi

La catena Sun Siyam è rinomata per le sue sistemazioni di lusso e Olhuveli non fa eccezione. Dalle ville sull’acqua con accesso diretto al mare alle ville sulla spiaggia circondate da lussureggianti giardini tropicali, ogni dettaglio è curato per garantire il massimo comfort e privacy.

Le sistemazioni, immerse in una bellezza naturale mozzafiato, sono progettate per far sentire gli ospiti come in un paradiso personale  e vanno dalle suite di ispirazione maldiviana alle eleganti ville in stile contemporaneo.

In totale sono 438 camere e ville, da un minimo di 50 fino a 293 metri quadrati, lungo le bellissime spiagge di sabbia bianca, con acceso diretto alla spiaggia o all’acqua blu della laguna, e possono accomodare fino a sei adulti (oppure quattro adulti e due bambini), come per esempio la Beach Suite con due camere da letto e la Presidential Water Suite. Molte dispongono di piscina privata o di jacuzzi

Inoltre, Sun Siyam Olhuveli è destinazione perfetta per le famiglie (due bambini fino a 15 anni non compiuti sono ospiti gratuiti in camera con i genitori) oltre che per le coppie e i gruppi di amici in cerca di divertimento e relax.

Eccellenza culinaria a Olhuveli

maldive-sun-siyam-olhuveli-cena-privata
Cena per due sulla piattaforma galleggiante nella laguna di Olhuvelii ©Lucio Luigi Rossi

Lo chef tedesco Frank Egert è al comando di un’armata di 200 chef di 15 diverse nazionalità che fanno parte del suo team. La cucina maldiviana è una festa per i sensi, e Olhuveli non fa eccezione. I ristoranti del resort offrono una varietà di opzioni gastronomiche, dai sapori esotici locali ai piatti internazionali, ed una varietà di location: dalle cene romantiche sulla spiaggia o a bordo piscina, magari davanti ad un  tramonto sul mare, a undici ristoranti e bar tra cui scegliere.

Le chicche: il Siyam Orchid con i piatti thailandesi, il Namastè, dove si può gustare la speziata cucina indiana, ma anche una pizzeria, Island Pizza, aperta per pranzo e tre bar tra i quali uno, Dhoni Bar con infinity pool, riservato agli adulti.

Su Dream Island, si trova il ristorante a buffet Malaafaly, dove è possibile fare colazione, pranzo e cena e il Maghrib Grill, che propone un’eccellente selezione di pesce. Per un drink rinfrescante durante il giorno, oppure aperitivi e cocktail la sera, c’è il Dream Bar con Infinity Pool.

E per qualcosa di veramente speciale c’è la possibilità di cenare sull’acqua su una piattaforma a pochi metri dalla riva – ma sufficienti per garantire la privacy – con un unico tavolo per due persone, dove viene servita una cena gourmet.

Attività e svago: in acqua

maldive-sun-siyam-olhuveli-snorkeling
Sun Siyam Olhuvelii, Male South Atoll, Maldive ©Lucio Luigi Rossi

Olhuveli offre molto più di una semplice fuga lussuosa. Grazie alla particolare conformazione della barriera, le immersioni sono più facili rispetto ad altri atolli e adatte a tutti.

Vasta la gamma di attività possibili, dalle immersioni nella House reef (la barriera che circonda l’isola, senza bisogno di dover andare sul punto di immersione con la barca ma lanciandosi in acqua direttamente dal pontile del diving center), alle escursioni in barca per esplorare le isole circostanti.

maldive-sun-siyam-olhuveli-sport-acquatici
Sport acquatici al Sun Siyam Olhuveli ©Lucio Luigi Rossi

Particolarmente attrezzato il centro di sport acquatici con snorkeling, paddleboarding,  kite surf, windsurf, moto d’acqua, kayak e un eccellente centro diving con scuola di immersione, anche notturne, e tre piscine.

Per chi è in cerca di adrenalina pura, lo shark point snorkeling all’atollo di Vaavu, amato dagli squali nutrici. L’opzione facile è quella di partecipare a battute di pesca all’alba e al tramonto (catch&release: i pesci vengono liberati).

E fuori dall’acqua

maldive-sun-siyam-olhuveli-manta
Lo spettacolo delle mante che vengono a mangiare in superficie vicino al pontile di Olhuveli ©Lucio Luigi Rossi

E per chi non ama la subacquea o gli sport acquatici? Ci sonocampi da tennis, ping pong, di pallavolo e palestre. Ogni sera, dalle 19 a mezzanotte, basta una passeggiata sul molo per osservare uno spettacolo unico e affascinante: le mante che si avvicinano, agili ed eleganti, attratte dalle acque del Sun Siyam Olhuveli ricche di plancton, microorganismi che, come accade per le falene, sono attratti dalla luce e, appunto per questo, molto amati dalle mante.

Tra le altre attività, il resort organizza crociere al tramonto per avvistare i delfini e altre esperienze come quella di Cast Away, un picnic alla Robinson Crusoe, ovvero una mezza giornata in una spiaggia isolata ma con il vantaggio di avere attrezzature come ombrellone e sdraio, oltre a cesto picnic e bevande. Occasione per lasciare le proprie orme sulla bianca sabbia.

Spazio bimbi

I bambini hanno un’area del Sun Siyam Olhuveli dedicata a loro: il Kid’s Club Maakanaa, dal nome maldiviano dell’airone tipico dell’arcipelago, con un programma con attività giornaliere e la possibilità di fare esperienze legate alla cultura e alle tradizioni delle Maldive, come utilizzare i gusci delle noci di cocco per creare oggetti di uso quotidiano, lettura di leggende locali, oltre ad attività che consentono ai bambini di sviluppare la loro creatività, come dipingere i volti, fare stampe sui tessuti e realizzare origami.

Le spa

maldive-sun-siyam-olhuveli-spa
La Spa del Sun Siyam Olhuvelii ©Lucio Luigi Rossi

Per chi cerca relax, il resort offre ben due spa di classe mondiale, con massaggi rigeneranti e trattamenti benessere per un’esperienza di puro lusso e relax.Su Main Island, la spa è quasi celata dalla folta vegetazione, mentre su Dream Island si trova direttamente sull’acqua, con tanto di pannello trasparente per poter ammirare, stesi sul lettino da massaggi, la vita sottomarina.  

Luoghi perfetti per rilassarsi e per provare l’area dedicata all’idroterapia, con doccia cervicale, bagni ai petali di fiori, percorsi in acqua fredda e calda, oltre naturalmente a sauna, bagno turco, area relax. A disposizione degli ospiti, ben otto sale per trattamenti ayurvedici e massaggi rigeneranti (anche in coppia) che uniscono la tradizione orientale con le moderne pratiche occidentali.

Alla scoperta delle tradizioni locali

Ogni venerdì sera le ragazze e i ragazzi dello staff svestono i panni dei lavoratori del resort per tornare in quelli della propria cultura ed animare spettacoli di danza maldiviana: la Boduberu (grande tamburo in dhivehi, la lingua locale maldiviana).

Avvolti nei loro sarong tradizionali e accompagnati dal ritmo del grande tamburo si lanciano in danze sfrenate, mantenendo cosi vive le tradizioni maldiviane e raccontando agli ospiti le proprie tradizioni.

La sostenibilità a Olhuveli: un impegno per il futuro

maldive-sun-siyam-olhuveli
I giardinieri di Sun Siyam Olhuveli che si occupano della sistemazione dei giardini dell’isola ©Lucio Luigi Rossi

Come tutte le proprietà Sun Siyam, anche a Olhuveli ci si impegna attivamente per preservare la bellezza naturale delle Maldive. La barriera corallina è la casa di circa il 30% delle specie viventi, per questo a Olhuveli vengono condotti progetti di salvaguardia e restauro della barriera corallina attraverso il coral gardening: allevano rami di corallo da trapiantare nelle aree più colpite dallo sbiancamento dei coralli per rinfoltire la barriera.

I progetti di sostenibilità ambientale e sociale sono parte integrante della filosofia del resort, con iniziative che vanno dalla gestione responsabile delle risorse all’educazione ambientale per gli ospiti, dal No plastiche monouso al recupero delle alghe marine da impiegare come fertilizzanti per i giardini dell’isola.

Testo e foto di Lucio Luigi Rossi|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

STYLE CSS VIDEO