Passeggiate urbane con vista mare e vista fiume di varia ispirazione nella città che si gira a piedi nel Waterfront, la Harbor Walk e la Esplanade

Fan Pier Harborwalk Boston (ph. Mattia Porrati)

Il porto storico naturale

Vantando un porto storico naturale straordinario, diversi canali artificiali e quattro fiumi – Charles River, Neponset River, Mystic River, Stoney Brook –  Boston è praticamente circondata dall’ acqua e cosa c’è di più invitante di alzare un calice mentre si osserva tutto ciò che ci circonda?

Il Boston Harbor ha sempre svolto un ruolo importante nello sviluppo, nella storia e nella cultura della città di Boston. E’ stato riconosciuto fin dalle sue origini (1614) dagli Europei come uno dei porti naturali migliori nel mondo grazie alla relativa profondità e difesa naturale dall’Atlantico come conseguenza delle molte isole che punteggiano la sua baia.

Harborwalk a Boston (ph. Kyle Klein)

La qualità dell’acqua sia nel porto che nel fiume Charles è notevolmente migliorata, e i progetti hanno trasformato il Boston Harbor in uno dei più puliti della nazione. Il porto è spesso descritto come diviso in un porto interno e un porto esterno e comprende 130 km² con 290 km di costa e 34 isole portuali, le Boston Harbor Islands.

Oggi il lungomare continua un ruolo attivo e vitale nel tessuto della scena  culturale contemporanea di Boston. E ‘una destinazione ideale per i visitatori e la gente del posto, tutto l’anno, ma soprattutto nei mesi più caldi.

Fino a pochi anni fa, ci si dimenticava che Boston è una città sul mare. Una grande tangenziale attraversava il centro e bloccava l’accesso al lungomare, mentre il porto era una destinazione di scarico per rifiuti industriali e fognature.

Il New England Aquarium era un’attrazione isolata. Poi la differenza l’hanno fatta 19 miliardi di dollari, il costo totale combinato dei progetti di lavori pubblici che hanno costruito un impianto all’avanguardia per trattare le acque  nel porto e smantellato la tangenziale, facendo scorrere la strada attraverso un tunnel sotterraneo e sostituendolo con la cosiddetta Rose Kennedy Greenway.

Boston oggi sta finalmente raccogliendo i frutti di oltre 15 anni di ricostruzione del centro – uno dei quali è il libero e facile accesso al mare scintillante.

La passeggiata lungo i moli fronte mare

Boston Harborside Walk

La BOSTON HARBORWALK scorre per quasi  80 km lungo moli, banchine, ponti, spiagge e coste da Chelsea Creek al fiume Neponset. E’ una passeggiata pubblica continua a filo d’acqua, di quartiere in quartiere (da nord a sud o viceversa!) che  include nel suo tessuto urbano attrazioni ricreative, culturali e storiche, nonché l’accesso ai mezzi pubblici, tra cui il trasporto via acqua, piccole zone verdi, parchi giochi, banchine, moli, arte pubblica, ristoranti e caffé, condividendo in ogni punto panorami incredibili.

Con una piccola deviazione, è possibile salire a bordo di una crociera che narra la storia del porto di Boston, per avventurarsi in un’escursione di avvistamento delle balene, oppure per una veleggiata al tramonto a bordo di un classico clipper.  Un’altra fantastica esperienza acquatica vi aspetta al New England Aquarium su Central Wharf.

Il molo dei pescherecci e il mercato del pesce

Il Boston Fish Pier (ph.Eugenio Bersani)

Il BOSTON FISH PIER è il fulcro dell’industria della pesca a Boston. Situato sulla Northern Avenue nel porto interno di Boston, è nel National Register of Historic Places e si trova nel distretto di Seaport, composto da tre edifici, tutti costruiti tra il 1910 ed il 1914.

Il molo ha svolto questo ruolo fin dalla sua istituzione nel 1910. Secondo uno studio, la sua natura efficiente e sofisticata ne ha fatto un modello per l’industria della pesca mondiale nei primi anni del 1900. Il Boston Fish Pier ospita 20 imbarcazioni da pesca commerciali e 15 imprese ittiche.

La struttura è stata rilevata dalla Massachusetts Port Authority nel 1972, che ha supervisionato un importante risanamento e aggiornamento delle sue strutture nel 1979. L’edificio di scambio alla fine del molo, dove storicamente si tenevano le aste di pesce, è ora un centro conferenze, ma il molo è ancora dominato dalle attività di pesca.

Le BOXES AT THE BOSTON FISH PIER sono un’installazione dinamica e visivamente distintiva formata da container sul molo Fish Pier; all’ interno del container più grande – di oltre 6 metri – si trova un murale di Artists for Humanity, dove sono disposti otto pannelli che evidenziano le imprese e le persone che hanno fatto del Fish Pier il cuore dell’industria ittica di Boston per più di un secolo. 

Poi non manca il Mercato del Pesce fresco caratterizzato da imprese a rotazione che consente ai residenti di quartiere, ai dipendenti e passanti di sperimentare la diversità di pesce fresco che passa attraverso il Fish Pier ogni giorno.

Il Fish Pier assume un’atmosfera festosa a metà  settembre quando il Boston Seafood Festival celebra tutti i frutti del mare, attirando oltre 7000 partecipanti: musica, intrattenimento per tutti e dimostrazioni gastronomiche di vari chef. E’ la classica estate bostoniana!

La Esplanade per vivere il fiume Charles

Esplanade sul fiume Charles a Boston (ph. Meet Boston)

L’iconico parco lungo il fiume di Boston e Cambridge è  un landmark bostoniano per la vita all’aria aperta, armonizzata dallo scorrere del fiume: il posto giusto “to chill “.

Il Fiume Charles  scorre per  130 km attraverso Boston e Cambridge e diverse comunità circostanti. La bellezza del fiume e il suo litorale sono straordinari in ogni stagione. L’ESPLANADE si estende per quasi 5 km lungo il fiume Charles sul lato di Boston, tra il Museum of Science e il Boston University Bridge.

Questa lunga e stretta lingua di verde dal  1910 ha scandito importanti tradizioni storiche bostoniane. Nell’estate del 1929 fu il primo anno in cui Arthur Fiedler e i Boston Pops si esibirono sull’Esplanade. La navigazione delle barche a vela sul Charles iniziò negli anni ’30 e la rimessa sull’Esplanade fu costruita nel 1941.

Sempre nel ’41, la costruzione della Hatch Memorial Shell diede ai Boston Pops e ad altri artisti un palcoscenico di prima classe per eventi estivi popolari che ancora oggi si celebrano con l’apoteosi dell’Indipendence Day, il 4 di luglio.

Lungo il Charles River a Boston (ph. Meet Boston)

Prati e alberi promettono ombra e tranquillità, pontili in legno e imbarcaderi sono ottimi per chi vuole pescare o fare una gita in barca, panche e tavoli in legno sono il luogo ideale per picnic, fontane lungo il percorso ristorano nei periodi di calura.

L’Associazione Esplanade offre visite guidate gratuite a piedi sull’Esplanade per condividere le storie del parco, le piante e la fauna selvatica. Le visite guidate a piedi durano circa un’ora e mezza e coprono circa 1.6 km di Esplanade e oltre 150 anni di storia!

Passeggiare lungo la Esplanade consente di ammirare l’altra sponda, la Left Bank o la Rive Gauche, con Cambridge sede di due famose istituzioni di istruzione superiore, l’Università di Harvard ed il MIT – Massachusetts Institute of Technology.

Bostoniani, popolo di vogatori

Attività di boating a Boston (Ph. Shutterstock)

Il canottaggio è uno sport molto prestigioso, soprattutto presso le università d’elite della Ivy League quali Harvard.

Per coloro che hanno visitato Boston, la scena iconica del Charles River Basin con le sue barche a vela che scivolano vicino al Longfellow Bridge è come un gioiello scintillante con la cupola dorata dello State House sullo sfondo della storica Beacon Hill.

Remare sul fiume Charles è un’esperienza indimenticabile piena di storia e di emozioni. Il fiume è ampio e maestoso, si snoda attraverso Boston e le sue numerose comunità.  E’ stato utilizzato per la prima volta dai nativi americani per il trasporto di merci e idee, prima di diventare un focus per il turismo, affari, ricreazione e più dopo la Rivoluzione Americana.

Head of the Charles Regatta Cambridge (ph.Courtney Paul)

 I vogatori che scelgono di esplorare le acque del fiume Charles possono godere di paesaggi sublimi, nonché di abbondante fauna selvatica, da castori, oche e uccelli. Nel corso del tempo, un totale di 19 dighe sono state costruite lungo il fiume per accogliere l’urbanizzazione e la crescita della città.

Dalla fine degli anni ’90, la pulizia del fiume Charles è notevolmente migliorata, grazie agli sforzi dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA) 1995 Clean Charles Initiative. Ora, il Charles detiene il titolo di uno dei fiumi urbani più puliti del paese.

Il CAMBRIDGE BOAT CLUB sponsorizza diverse regate di canottaggio durante tutto l’anno che attirano vogatori da tutto il mondo. La più notevole, tuttavia, è la HEAD OF THE CHARLES REGATTA (HOCR), che si tiene ogni anno il terzo fine settimana di ottobre.

E’  il più grande evento di canottaggio in tutto il mondo. Il percorso si estende per quasi 5 km lungo il fiume Charles sono migliaia gli spettatori che giungono per assistere alla competizione. La gara, aperta ai partecipanti tra i 14 e gli 85 anni, attira alcuni dei migliori vogatori da tutta l’America e oltre.

La competizione è divisa in diverse classi di imbarcazioni che variano a seconda dell’età, del sesso. Le squadre d’elite sono spesso sponsorizzate da università o organizzazioni professionali e la regata include anche squadre internazionali in competizione per il prestigioso titolo di “Head Of The Charles”.

Il Mystic River a Boston, è una bella risorsa naturale piena di storia e attività all’aria aperta. Scorrendo attraverso le città di Everett, Medford, Somerville, Arlington e altri sobborghi dell’anello interno sulla sua strada verso l’Oceano Atlantico, il Mystic offre l’opportunità a tutti i livelli di rematori di godersi il loro tempo sul fiume.

Attività sportive lungo il Charles River a Boston (ph. Jessica E Scott)

Fondata quasi 300 anni fa, questa massa d’acqua ha anche avuto diversi usi precedenti, essendo utilizzata dalle tribù native americane per la pesca prima di diventare una fonte primaria di legname all’inizio dei tempi coloniali.

In tempi molto recenti con la creazione dell’Encore Boston Harbor, resort di lusso e casinò a Everett, sono stati investiti circa 70 milioni di dollari per dare supporto al fiume Mystic, inclusa la costruzione di un litorale vivente sostenuto dalla Mystic Watershed Association.

Il Mystic River ha ispirato il titolo la pellicola di Clint Eastwood del 2003, basato sul romanzo omonimo del 2001 di Dennis Lehane, scrittore bostoniano.

Il fiume Neponset a Boston è un corso d’acqua iconico che ha attirato ricreazione di tutti i tipi in città per secoli. Si tratta di uno dei più grandi fiumi che sfociano nel porto di Boston, ed è tra i preferiti di coloro che vogliono praticare attività come il canottaggio.

Le correnti veloci intorno alle rive paludose creano un ambiente ideale per vogare, offrendo sfida e divertimento a chi è a bordo. Molti dei suoi canali risalgono a più di 500 anni fa e sono stati utilizzati da tribù native americane prima dell’ insediamento europeo. Le barche hanno continuato ad essere ampiamente utilizzate lungo questo fiume durante i tempi coloniali e i club di canottaggio ricreativo si trovano qui ancora in abbondanza.

Stony Brook è uno straordinario corso d’acqua proprio nel cuore di Boston. Offre splendide condizioni di canottaggio che attirano sia i locali che i visitatori, che sfidano le sue forti correnti mentre godono della splendida vista sul paesaggio urbano.

Il fiume ha una lunga tradizione di canottaggio con Stony Brook Rowing Club situato lungo le rive. Per coloro che cercano di portare le loro abilità di canottaggio in acque aperte, questo affluente del fiume Charles è un ottimo punto di partenza – forti correnti e paesaggi mozzafiato renderanno sicuramente ogni avventura su queste acque, allettante.

Questo flusso tranquillo scorre dagli altopiani dei quartieri di Roxbury e Jamaica Plain attraverso il cuore dei parchi di Boston. Trascorrere del tempo remando sullo Stony Brook può essere rilassante e gratificante per la mente, il corpo e l’anima.

Sito Ufficiale di Meet Boston

Ufficio del Turismo di Meet Boston in Italia c/o Thema Nuovi Mondi

A cura di Redazione |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

I pacchetti speciali su Boston

ideati per voi dai Tour Operator partner


 Boston the city of water


Boston City Break estivo

Boston City Break invernale


Boston and cruise

A taste of Boston


Boston balene e oceano Atlantico

Boston e Barbados


Boston city of water

Boston, Salem e Marblehead, cities of Water

STYLE CSS VIDEO