Croazia Info Utili

IN EVIDENZA
13.3.2020
COVID-19: Ai sensi del DPCM 09/03/2020, sono da evitare tutti i viaggi e gli spostamenti per turismo all’estero come sul territorio nazionale. La dichiarazione dell’OMS con cui si classifica COVID-19 come “pandemia” sta comportando l’adozione di misure restrittive (sospensione del traffico aereo, divieto di ingresso, respingimento in frontiera, quarantena obbligatoria, accertamenti sanitari) da parte di tutti i Paesi del mondo, con scarso o nessun preavviso. SI RACCOMANDA DI EVITARE OGNI VIAGGIO/SPOSTAMENTO NON ESSENZIALE e non motivato da ragioni di lavoro, comprovato stato di necessità o motivi di salute.
13.3.2020
COVID-19. Aggiornamento : Al fine di contenere la diffusione del COVID-19 (nuovo coronavirus), le autorità sanitarie locali hanno adottato specifiche misure di controllo nei confronti delle persone provenienti dall’Italia al confine terrestre con la Slovenia, laddove sono stati predisposti container ad hoc adibiti a unità epidemiologiche mobili. Inoltre, tutti i cittadini provenienti dal territorio italiano saranno sottoposti a quarantena obbligatoria di 14 giorni in struttura individuata di volta in volta dalle autorità croate. La misura si applicherà anche ai cittadini provenienti dalla provincia cinese di Hubei, della regione tedesca della Renania Settentrionale-Westfalia, della città e della provincia coreana di Daegu e Cheongdo, e dall’Iran. I cittadini provenienti dall’intero territorio di Cina, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone e Singapore saranno sottoposti a obbligo di autoisolamento domiciliare di 14 giorni. Dal 10 al 28 marzo la Croatian Airlines ha sospeso tutti i collegamenti aerei tra Italia e Croazia. a partire dal 13 marzo le Autorità croate hanno disposto l’interruzione dei collegamenti a mezzo autobus e marittimi tra Italia e Croazia. Le misure restrittive già descritte potrebbero essere estese anche ad altre categorie di viaggiatori e richiedere eventuali accertamenti sanitari anche ai viaggiatori provenienti da altre località oltre a quelle menzionate. Si raccomanda di seguire le indicazioni delle autorità locali.
11.3.2020
COVID-19. Aggiornamento : Al fine di contenere la diffusione del COVID-19 (nuovo coronavirus), le autorità sanitarie locali hanno adottato specifiche misure di controllo nei confronti delle persone provenienti dall’Italia al confine terrestre con la Slovenia, laddove sono stati predisposti container ad hoc adibiti a unità epidemiologiche mobili. Inoltre, tutti i cittadini provenienti dal territorio italiano saranno sottoposti a quarantena obbligatoria di 14 giorni in struttura individuata di volta in volta dalle autorità croate. La misura si applicherà anche ai cittadini provenienti dalla provincia cinese di Hubei, della regione tedesca della Renania Settentrionale-Westfalia, della città e della provincia coreana di Daegu e Cheongdo, e dall’Iran. I cittadini provenienti dall’intero territorio di Cina, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone e Singapore saranno sottoposti a obbligo di autoisolamento domiciliare di 14 giorni. Dal 10 al 28 marzo la Croatian Airlines ha sospeso tutti i collegamenti aerei tra Italia e Croazia. Le autorità croate potranno estendere le misure restrittive già descritte anche ad altre categorie di viaggiatori e richiedere eventuali accertamenti sanitari anche ai viaggiatori provenienti da altre località oltre a quelle menzionate. Si raccomanda di seguire le indicazioni delle autorità locali.