Sul Monte Conero ci sono natura, leggende e un amanuense

Informazioni utili

Come andare: prendete l’autostrada A14 Adriatica in direzione Ancona. Uscita Ancona Sud/Osimo. Tenete le indicazioni per Ancona Centro/Porto/Sirolo/Numana. Dall’uscita dell’autostrada sono circa 15 Km. Il Castello di Màlleus è invece a Recanati (Castello Màlleus, Nina 100, 62019 Recanati (An); t.0717574393), pochi chilometri da Numana in direzione sud, lungo l’Adriatica. Contattateli sulla pagina web per informazioni.

Quando andare: Sconsigliamo Luglio e Agosto per la folla e i prezzi. Il Conero è perfetto per il classico week-end di relax in inverno o in primavera.

Dove dormire: Consigliamo di pernottare a Sirolo o a Numana. Tranne nei mesi di luglio e agosto, dove è fondamentale prenotare, non avrete problemi a trovare l’hotel, il Bed & Breakfast o la camera (ci sono diversi affittacamere) che fa per voi e per le vostre tasche. Per la nostra esperienza Sirolo è leggermente più cara di Numana. Consigliamo l’Hotel Le Cave a Sirolo – via Monte Conero 2, 60020 Sirolo (AN); t.0717360603;  il piccolo ma grazioso Bed & Breakfast Conero di Numana – via Amalfi 73, Numana, frazione Marcelli (AN) 60026; t. 0717391549. Entrambe le sistemazioni sono aperte tutto l’anno.

Dove mangiare: Non mancate di assaggiare il pesce locale e soprattutto i moscioli, una varietà di cozza dalla conchiglia nera e allungata. Ottimo anche lo stoccafisso all’Anconetana. Gli amanti del vino non mancheranno di portare a casa qualche bottiglia di verdicchio dei Castelli di Jesi o di Rosso Conero. Molto caratteristica è la Trattoria Osteria Sara – Corso Italia, 9, 60020 Sirolo (AN); t. 0719330716, che propone cucina tradizionale a base di pesce.

Link utili: Parco del Conero

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.