Treni di lusso: l’Arabia Saudita lancia Dream of the Desert 

Il treno, interamente realizzato in Italia, sarà operativo in Arabia Saudita verso la fine del 2025. Il convoglio viaggerà da Riyadh a Qurayyat.

arabia-saudita-deserto-treno-dream-of-the-desert
Arabia Saudita: il treno Dream of the Desert mentre attraversa il deserto d’Arabia

L’Arabia Saudita potrà presto vantare un treno di lusso su cui i passeggeri potranno viaggiare per visitare il Paese. 

Arsenale Spa, società italiana attiva nell’hospitality di lusso, e Saudi Arabia Railways (SAR), la compagnia ferroviaria nazionale saudita hanno firmato l’accordo per la realizzazione del convoglio Dream of the Desert che attraverserà il Regno a fine 2025.

Di cose da vedere nel Paese ce ne sono: dai paesaggi desertici all’area più verde del Paese, passando per la città di Hail e i suoi monumenti architettonici costruiti sulle montagne.

Il treno

arabia-saudita-deserto-treno-dream-of-the-desert
Arabia Saudita: il treno Dream of the Desert

Il convoglio viaggerà dalla capitale Riyadh a Qurayyat, città situata al confine settentrionale con la Giordania. L’Arabia Saudita in questo modo sarà il primo Paese ad avere un servizio di hospitality di lusso su rotaia.

L’obiettivo è quello di sviluppare il settore vacanze sfruttando allo stesso tempo la tendenza del turismo lento e dei viaggi esperienziali.

Il treno sarà composto da 40 cabine di lusso e combinerà fattori italiani e sauditi. Dream of the Desert sarà completamente personalizzato e ispirato allo stile e alla tradizione locale. Elementi del Belpaese ci saranno nella forza lavoro, nella qualità dei servizi di bordo, nel design degli interni e nel know-how.

Un prezioso servizio

Bashar bin Khaled Al-Malik, Ceo di SAR, ha evidenziato che Dream of the Desert rappresenterà una grande opportunità per la compagnia: il treno non solo consentirà di offrire ai visitatori del Regno un prezioso servizio ma permetterà ai visitatori anche di scoprire altre regioni, in un contesto esclusivo e integrato di servizi di trasporto di lusso.

La soddisfazione di Arsenale

“Siamo grati per l’opportunità di rafforzare la presenza internazionale di Arsenale con l’arrivo del primo treno di lusso in Arabia Saudita. Desidero esprimere la mia gratitudine a Sua Eccellenza Saleh Al Jasser e al CEO di SAR Bashar bin Khalid Al Malik, che hanno prontamente abbracciato e creduto in questo progetto”, ha affermato Paolo Barletta, Ceo di Arsenale.

“Un sentito ringraziamento- ha aggiunto- va anche a tutte le autorità e agli stakeholder del settore turistico che ci hanno sostenuto nella realizzazione della nostra visione. Le prime fasi di produzione delle carrozze di Dream of the Desert sono iniziate da poco in Italia e non vediamo l’ora che il nostro primo treno debutti nel Regno nei prossimi anni”.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

STYLE CSS VIDEO