Venezia, Ballo del Doge. San Valentino esclusivo


di Francesca Calò

In tema di romanticismo, non ha rivali: languida e poetica, quasi crepuscolare, Venezia è la capitale dell’amore di coppia. Un giro in gondola, un tour in battello, una passeggiata tra calli, campi e campielli basterebbe a suggellare ogni idillio. Così sentimentale che raccomandarla per San Valentino potrebbe quasi apparire banale. Ma per il giorno degli innamorati la città riserva opportunità interessanti. Come questa.

Il prezzo non è proprio alla portata, ma per chi non vuole cadere nell’ovvietà e regalare un’esperienza indimenticabile, questa è l’idea giusta. Non fosse altro che secondo l’ABC Television sarebbe una delle cose assolutamente da fare nella vita. Parliamo del Ballo de Doge, il Gala internazionale di Carnevale nato ad opera dell’ingegno della stilista veneziana Antonia Sautter.

Lo scenario è da favola: ad ospitare la lunga e copiosa lista di vip e personaggi noti, che parteciperanno all’evento mondano del 14 febbraio, è Palazzo Pisani Moretta. Come per incanto l’edificio affacciato sul Canal Grande, stretto tra Palazzo Tiepolo e Palazzo Barbarigo della Terrazza, si trasformerà nel Paese delle Meraviglie, abitato da dame settecentesche e personaggi incredibili. Il titolo della favola è Cupid in Wonderland, tema ispiratore di questa XXII edizione riservata a pochi selezionati.

Certo, il sogno delle moderne Cenerentole ha il suo prezzo. 4000 euro il costo del cofanetto proposto da Boscolo Gift per essere protagonista del ballo più elegante e sontuoso del mondo. Nel pacchetto sono compresi due notti dal 13 al 15 febbraio in hotel 5 stelle  nella città veneziana con prima colazione, il noleggio di un costume d’epoca firmato dalla creatrice Antonia Sautter, l’ingresso a Palazzo Pisani Moretta, il cocktail di benvenuto, la cena placée per due persone al piano nobile del palazzo, open bar e discoteca finale. Si aprino dunque le danze e che la festa abbia inizio.

Info su Boscolo Gift

Foto Web | Riproduzione riservata Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.