Primavera ai castelli di Strassoldo

Per festeggiare l’arrivo della primavera, i castelli di Strassoldo apriranno al pubblico, sabato 27 e domenica 28 marzo 2010, per la tredicesima edizione della manifestazione “In Primavera: Fiori, Acque e Castelli”,  durante la quale artigiani, antiquari, artisti, decoratori e vivaisti esclusivi presenteranno le loro nuove collezioni negli antichi saloni dei manieri, tra una profusione di decori, ghirlande ed interessanti iniziative collaterali.

Castello di Strassoldo - In Primavera Fiori Acque e Castelli

Cuore di un piccolo borgo medievale, circondato da corsi d’acqua di risorgiva, i millenari castelli di Strassoldo non sono normalmente visitabili perchè tuttora residenza della stessa famiglia che li fece edificare. Il complesso conserva il fascino incontaminato di un centro che fu testimone delle vicende storiche più importanti che animarono questa Regione dell’estremo nord-est d’Italia a partire dall’epoca romana ed i giardini, nati nel Seicento quando era ormai venuta meno le funzioni difensive e furono bonificate le paludi circostanti, sono solcati da limpidi ruscelli e ricchi di piante rare, alberi secolari ed elementi decorativi.

L’ingresso di €  10 dà il diritto a visitare gli interni dei due castelli, del Foledôr, della Cancelleria, della Pileria del Riso ed il parco del Castello di Sopra (il parco del castello di Sotto non é compreso nel biglietto, ma può essere visitato ad orario. Ingresso gratuito per i bambini sotto i 5 anni, mentre per quelli dai 5 ai 12 anni è ridotto a € 4. Sconti del 10% per gruppi di almeno 25 persone.

Località vicine a Strassoldo da inserire nella gita: Aquileia, antica colonia romana (15 km), Grado, città balneare dal bel centro storico (20 km), Villa Manin di Passariano, dimora dell’ultimo doge di Venezia (20 km), castello di Duino (TS – 35 km), castello di Miramare (TS – 40 km), Udine (25 km) e tante altre.

Castello di Strassoldo

 Informazioni:

www.castellodistrassoldo.itinfo@castellodistrassoldo.it – tel. 0431-93217

 

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.