10 mete per l’estate: sognando Mozambico

Il Mozambico è una realtà ancora da scoprire: per molti , ma non per tutti. In quella parte di mondo dove c’è ancora posto per il sogno e proposte adatte anche in famiglia.

 

Rani Resorts gestisce 5 proprietà in Mozambico e 1 in Zimbabwe nei pressi delle suggestive Cascate Vittoria. Le strutture in Mozambico sono dislocate nell’ isola di Bazaruto (Indigo Bay Island Resort & Spa), area proclamata Parco Nazionale Marino all’interno dell’arcipelago di Bazaruto; nella capitale della zona più a nord del Mozambico Pemba (Pemba beach Hotel & Spa), a 240 km dal confine con la Tanzania; nell’arcipelago delle Quirimbas nel nord del paese con 27 isole (Matemo Island e Medjumbe Private Island) e infine nella riserva di Niassa, la zona più a nord del Mozambico (Lugenda Wilderness Camp).

Il personale assunto all’interno delle strutture è interamente composto da locali, dando così impiego alla popolazione mozambicana. Sono stati utilizzati materiali naturali e locali per la costruzione di ogni resort, nel rispetto dell’ambiente.

Alla clientela è richiesto nella guida informativa che trovano nella loro camere di aiutare a non inquinare l’ambiente, ad esempio evitando il cambio tutti i giorni di asciugamani puliti.

Indigo Bay Island Resort & Spa rappresenta il paradiso tropicale per antonomasia, circondato da palme, spiagge bianche e dalle acque turchesi dell’Oceano Indiano. Situato sull’Isola di Bazaruto, al largo della costa del Mozambico, questo resort idilliaco è il punto di partenza perfetto per sperimentare la migliore pesca e attività subacquea del mondo, praticare sport acquatici, o semplicemente rilassarsi nei lussuosi chalet. Indigo Bay è situata a 750 km circa a nord di Maputo nella zona occidentale dell’isola.

La struttura è costituita da 30 camere più 14 ville. 29 Beach chalets complete di bagno (doccia interna separata e lavandino ovale), più doccia esterna, asciugacapelli, letti matrimoniali, camerino, veranda, sala aperta, zanzariere, condizionatore centralizzato con regolazione temperatura, minibar, tv satellitare, adattatori per l’elettricità, servizio tea & coffee. Campo da qolf con nove buche. Un’innovazione della tecnologica golfistica – simile a un campo Maché a 9 buche, ma con un modo innovativo per imbucare la pallina, adatto anche ai bambini e ai gruppi.  Per i bambini è presente il Kids Club.

QUOTE lug/ago 2010 a partire da: USD 465,00 PER PERSONA IN DOPPIA  escluso volo

 

 Matemo Island Resort è situata nell’arcipelago delle Quirimbas , nel nord del Mozambico. L’isola è adatta ad ospitare: famiglie in vacanza, amanti della pesca, dell’immersione e della cultura.

 La struttura dispone di 24 chalets: 8 camere doppie, 16 camere con letti alla francese (Queen size double beds), ognuno con bagno in camera con doccia interna/esterna, vasca con vista, ampie finestre.

Tutti gli chalet possono disporre di 10 metri di spiaggia, con un’ampia veranda con amaca, sedie,  aria condizionata, zanzariere, minibar, tv satellitare, servizi tea & coffee, asciugacapelli e prese elettriche, 2 chalets offrono una zona privata riservata alla cena.

La struttura dispone inoltre di 2 unità abitative comunicanti: uno chalet con camera doppia e uno con camera a due letti uniti da un passaggio all’aperto; infine 2 chalets  hanno la veranda in comune con un altro chalet

QUOTA lug/ago 2010 a partire da: USD 460,00 PER PERSONA IN DOPPIA escluso volo

Medjumbe Resort

Situato nell’arcipelago delle Quirimbas, nel nord del Mozambico, l’isola di Medjumbe è lunga 800 metri e larga 350. Con le sue spiagge intatte e le sue fantastiche zone, Medjumbe è l’ideale per gli amanti dell’immersione subacquea e la location perfetta per una luna di miele.La struttura è composta da 13 chalets con tetto di paglia ( 5 twin e 8 double rooms) con bagni in camera, doccia interna e vasca separata così come una doccia privata esterna e una piscina adibita ai tuffi.

Tutti gli chalets sono dotati di aria condizionata, spazio esterno per prendere il sole, zona relax con amaca, ventilatore, zanzariere, asciugacapelli, minibar, prese elettriche, tv satellitare e servizio tea & coffee.

QUOTA lug/ago 2010 a partire da: USD 515,00 PER PERSONA IN DOPPIA

 

PER INFO:

www.raniresorts.com

Informazioni utili:

L’Arcipelago di Bazaruto è situato a 20 km dalla costa del Mozambico, nella provincia di Inhambane, tra i distretti di Vilanculos e Inhassoro. L’arcipelago è costituito da 5 isole: Bazaruto (12000 ha), Benguerua (2500 ha), Magaruque (600 ha), Santa Carolina (500ha) e Banguè (5 ha). Le isole si trovano al 21O27′ and 22O03’S parallelo di latitudine e al 35O19′ e 35O32’E meridiano di longitudine. Il clima è moderatamente umido con precipitazioni annuali comprese tra  466-1928mm con una media di 978 mm. Le isole, composte da spiagge di rocce e dune di sabbia, sono soggette alle variazioni naturali del vento e all’azione delle onde marine.

L’origine continentale dell’arcipelago è evidente dalla larghezza delle isole e dalla presenza di flora e fauna tipiche della terraferma (coccodrilli, antilopi, scoiattoli, scimmie, elefanti e serpenti). Più di 180 specie di uccelli di diverse specie di migratori e 45 tipologie di rettili e anfibi sono stati calcolati  in questa zona. Ci sono molti laghi nelle isole di Benguerua e Bazaruto in cui i coccodrilli si nutrono. La flora e fauna marina invece sono costituite da coralli, mangrovie, delfini, balene avvistate durante il periodo di migrazione; oltre 200 singole specie di pesci sono state registrate e l’80% delle famiglie di pesci nella regione del Pacifico indiano si trovano nelle acque attorno l’arcipelago.

Arcipelago Quirimbas

Le Quirimbas o Isole Fortunate sono un arcipelago composto da una trentina di piccole isole, situato nel nord del Mozambico e appartenente alla provincia di Cabo Delgado. Sono bagnate dalle acque dell’Oceano Indiano e dal Canale di Pemba.

Le Quirimbas si snodano lungo la costa dall’altezza della città di Pemba fino al fiume Ruvuma che segna il confine fra Mozambico e Tanzania. Costituiscono un santuario naturale praticamente incontaminato, con foreste, ricche barriere coralline e acque popolate da dugonghi, delfini, tartarughe marine, balene, squali e oltre 375 specie di pesci. Sono considerate area protetta dal WWF e le 11 isole meridionali appartengono al Parco Nazionale Quirimbas, una riserva naturale marina di oltre 1500 km². La decisione di creare una riserva naturale nell’arcipelago fu presa nel giugno 2002 dalla popolazione del luogo, che sottoscrisse la proposta avanzata dal WWF e da un’istituzione locale, il GECORENA.

Le principali isole dell’arcipelago sono Matemo (la più settentrionale), Sencar, Mefunvo, Quisiva, Ibo, Medjumbe, Quirimba e Quilálea (che fu la prima isola protetta dal WWF).

Dal nome “Quilálea” deriverebbe, secondo alcune fonti, la parola swahili per “sonno” (lala), perché in quest’isola i commercianti arabi e portoghesi si sarebbero fermati a riposare nel viaggio verso Quirimba.

La compagnia aerea Pelican Air vola ogni giorno da Johannesburg a Indigo Bay Island Resort & Spa e a seconda della stagione con 2 o 4 voli settimana dal Kruger National Park (KMIA) a Indigo Bay. Nei transfer verso le isole c’è un limite massimo nel peso dei bagagli di 15kg per persona e si suggeriscono sacche/borse morbide.

 

Testo di Teresa Scacchi,  foto archivio Rani resorts

 

 

 

 

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.