Perù: biodiversità in cui tuffarsi

Esiste un angolo del mondo che appare come una grande riserva naturale a cielo aperto: senza confini né recinzioni, senza limiti all’avventura, senza contaminazioni umane nel pieno rispetto dell’equilibrio di questo macrocosmo verde. Si tratta del Perù, dove la biodiversità regna sovrana grazie alla coesistenza di una grande eterogeneità di paesaggi e di specie che vi abitano. Nel territorio dello stato sudamericano si alternano regioni desertiche, foreste tropicali e oceani dal blu intenso. Escursioni organizzate guidano attraverso questi regni in un clima mite in ogni stagione organizzate da operatori turistici locali specializzati nello studio delle acque. I tour operator, Pacifico Adventures e Nature Expeditions, puntano sull’osservazione e sulle attività legate al mondo sottomarino: dalle passeggiate lungo il percorso tracciato da Ernest Hemingway presso spiagge solitarie e formazioni rocciose maestose, a battute di pesca sostenibile a Capo Blanco, oppure dall’avvistamento delle megattere allo snorkeling nella baia di Los Órganos animate dai variopinti inquilini dei fondali. I contatti diretti con balene, pinguini, leoni marini e delfini sono all’ordine del giorno anche a Paracas, nei dintorni di Lima, seguendo biologi particolarmente preparati che introducono il turista in un ambiente meraviglioso. A bordo delle barche si naviga a fianco dei delfini dal naso a bottiglia, dei delfini gregari e acrobatici, delle balenottere azzurre e di quelle gobbe oppure ci si immerge per lo scuba diving nuotando fianco a fianco dei leoni marini. Chi preferisce restare in superficie può anche scegliere una gita in kayak o a bordo di una barca a vela per rilassarsi in questo angolo di paradiso. Per ulteriori informazioni rimandiamo al link di seguito.

Testo di Mauro Pinto

Link utili:

Pacifico Adventures: www.pacificoadventures.com/. Nature Expeditions: nature-expeditions-peru.com/

STYLE CSS VIDEO