Da visitare: 10 città poco conosciute da scoprire


Al mondo esistono città celebri, i cui nomi restano nell’immaginario sociale, intrisi di mito e bellezza. E poi ci sono luoghi speciali, che non compaiono spesso sulle mappe; posti che si perdono nelle trame di strade sconosciute. Città capaci di sorprenderci, impossibili da non visitare.

Siete mai capitati a Hoi An? Un tempo il principale porto del sued-est asiatico, oggi questa piccola città del Vietnam, Patrimonio Unesco dal 1999, intreccia culture differenti e illumina la sera con il fascino delle delicate lanterne di carta, che qui scoprirete in moltissimi chioschi.
Dal celebre ponte di Mostar a Wroclaw, in Polonia, divisa dal fiume Oder e sede della Scuola di Teatro Jerzy Grotowski, futura capitale europea della cultura nel 2016: piccoli gioielli da scoprire in giro per il mondo.
Sulle rive del Mosa, la città vallone Dinant abbaglia grazie all’imponente fortezza nella roccia e la cattedrale in pietra nera.

Trieste, dove James Joyce iniziò a scrivere l’Ulisse, e Castelmezzano, comune in provincia di Potenza: frammenti di un’Italia da scoprire con lentezza, attraverso i suoi angoli più nascosti.
Un viaggio tra le città poco conosciute che vale la pena scoprire, fra borghi e fiumi. Come la granitica Aberdeen, in Scozia, sede di un’antica università e a poca distanza dal castello di Dunnottar, dove Franco Zeffirelli girò Amleto.

Maddalena De Bernardi © RIPRODUZIONE RISERVATA | Foto web

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.