Best in Travel 2011, dieci paesi da visitare

Quale parte del mondo dovremmo visitare nel 2011? A consigliarci ci pensa Lonely Planet che ha stilato una classifica dei dieci paesi assolutamente da vedere nel 2011.

Al primo posto troviamo l’Albania con le sue spiagge, la buona cucina, i luoghi storici, la vita notturna, il risparmio e l’accoglienza dei cittadini. Seguono Brasile, Capo Verde, Panama, Bulgaria, Vanuatu, Italia, Tanzania, Siria e Giappone.

L’arcipelago africano è al terzo posto della rinomata classifica che elenca le migliori destinazioni del 2011 stilata da Lonely Planet. Capo Verde è la meta ideale per chiunque. Costituito da dieci grandi isole e cinque isolotti, questo arcipelago sperduto al largo della costa africana offre tutto quello che un viaggiatore può desiderare. Anche Lonely Planet, pioniera delle guide di viaggio, che ogni anno stila una classifica delle città e degli stati che meritano di essere visitati, sulla base di dati relativi a costo della vita, attrazioni e valore storico delle località. La classifica del 2011 è stata pubblicata in concomitanza della pubblicizzazione della nuova guida BEST IN TRAVEL 2011, e vede al terzo posto, le isole di indubbia bellezza: Capo Verde. 

Tante le attività ed esperienze che offre Capo Verde: avventurarsi e percorrere le scogliere selvagge di Porto do Sol, camminare tra i monti immersi nella nebbia di Santo Antão, o godere del più tipico stile di vita capoverdiano  nella capitale Praia, oppure beneficiare di una, tra le tante soleggiate giornate africane tra mare e divertimento praticando sport outdoor.

I viaggiatori europei, hanno iniziato a frequentarla qualche decennio fa a “caccia di sole (e caldo) invernale” come recita Lonely Planet. “E qui hanno trovato splendide montagne terrazzate di verde, un vulcano con la testa tra le nuvole, sport acquatici di gran livello e festival intriganti” come lo sono i residenti.

E l’Italia? Al 7° posto! L’Italia è meravigliosa, bellissima, carismatica e… caotica. L’informazione, in gran parte sotto il controllo del primo Ministro Silvio Berlusconi, racconta ogni giorno storie di corruzione e scandali a sfondo sessuale, ma nonostante tutto, il Belpaese rimane uno dei posti più incredibili del mondo. Sono ben 44 luoghi considerati patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, più di ogni altro paese. L’Italia con le sue regione dalle differenti caratteristiche e qualità particolari quanto quelle di una piccola nazione sta per festeggiare i suoi primi 150 anni. Quale migliore occasione per visitarla in ogni suo angolo?

Testo di Sara Nuzzo

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.