Chiese sconsacrate. Dove sono e cosa sono diventate

Selexyz Dominicaen, Maastricht
Selexyz Dominicaen, Maastricht.

Da luoghi di abbandono e desolazione a pub, musei, case e templi di arte. Ecco cosa sono diventate alcune chiese sconsacrate.

Una pratica che si sta diffondendo soprattutto negli ultimi anni e che porta con se’ stupore e talvolta qualche polemica. La riqualificazione e il riuso di chiese abbandonate, sconsacrate e destinate a nuove attività sta prendendo piede velocemente, tanto che, ad oggi, se ne contano diverse sparse per il mondo, diventati nuovi luoghi. Certo, sempre poche rispetto a quelle che ancora restano desolate.

Le chiese sconsacrate hanno attirato l’attenzione di molti, curiosi, giornalisti, fotografi, proprio per via dell’alone di mistero (e di profano?) che le avvolge. Addirittura anche il Wall Street Journal si è occupato dell’argomento, attratto in particolare da una di quelle in Olanda che è diventata skatepark.

E così, lì dove prima c’erano le panche ad ospitare i fedeli o gli altari dei sacerdoti, adesso ci sono piste acrobatiche, banconi di cocktail bar, fari di locali notturni o addirittura camere da letto. Ecco allora alcune tra le chiese sconsacrate più cool in giro per il mondo.

Il Gattopardo – Milano 

Gattopardo, Milano
Gattopardo, Milano.

Partiamo dall’Italia. Uno dei locali più in della vita mondana milanese si trova proprio qui, tra le mura di una chiesa sorta agli inizi del secolo scorso, dedicata a San Giuseppe e sconsacrata negli anni ’70. Così, dal 2001 le sue porte sono state riaperte per ospitare un disco club che garantisce eventi di ogni tipo: da serate universitarie a private, aziendali e perfino cene e buffet di gala.

Casa di Ruud Visser Architects – Rotterdam

Ruud Visser Architects – a house in a church

La chiesa è casa. E l’hanno preso in parola gli olandesi Ruud Visser Architects e Peter Boer che, in una in legno del 1930, hanno costruito un’ampia abitazione comoda per quattro persone. In precedenza l’edificio dopo la sconsacrazione è stato impianto di stoccaggio e garage, prima di ospitare divani, camere, cucina e tutto il necessario per viverci.

The Church Bar – Dublino

The Church bar, Dublino
The Church bar, Dublino.

Nella vecchia chiesa protestante di Santa Maria a Dublino che risale al XVIII secolo, all’abbandono della sua funzione religiosa nel 1986 è seguita la sua riconversione. In un pub. Quindi, The Church Bar serve cibo e birra circondato dalle originali vetrate e la star dell’interno è l’organo antico.

Selexyz Dominicaen – Maastricht

Selexyz Dominicaen, Maastricht
Salexyz Dominicaen, Maastricht.

Proprio all’interno di questa chiesa di Frati Predicatori del XIII secolo è incastonata una delle librerie considerate tra le più belle al mondo; un pò cupa, un pò gotica. Sconsacrata nel 1794 e per anni utilizzata come archivio comunale, magazzino e deposito di biciclette, l’edificio è stato poi sottoposto a riqualificazione da uno studio di architetti.

Chiesa di St. Sebastian – Münster

Anche a Münster, ancora una volta, il colpo della riconversione è avvenuto per mano di uno studio di architetti che ha trasformato l’Ellittica St. Sebastian. L’edificio adesso ospita addirittura un asilo nido con tanto di parco giochi dotato di lucernari, scivoli e giocattoli.

Chiesa street art – Youssoufia

La mano miracolosa dello spagnolo Okuda San Miguel ha dato invece vita e colore ad una chiesa nel Marocco di Youssoufia, altrimenti destinata alla desolazione. L’artista ha realizzato un murales che ha rivestito l’intera struttura con disegni tridimensionali che raffigurano animali e figure umane.

Chiesa Skatepark – Llanera

Chiesa Skatepark, Llarena
Chiesa Skatepark, Llarena.

Digitate su Internet chiesa skatepark e il primo risultato è proprio questo: e nuovamente il protagonista è Okuda San Miguel. Questa volta, però, si è occupato dell’interno della cappella con decorazioni geometriche che si scontrano con disegni che ricordano gli antichi mosaici. L’incontro tra presente e passato che fa da cornice alle rampe per gli amanti dello skateboard.

Chiesa Nuova – Amsterdam

Chiesa Nuova, Amsterdam
Chiesa Nuova, Amsterdam.

Antica chiesa protestante del XV secolo, la Chiesa Nuova (o Nieuwe Kerk) di Amsterdam è diventata un museo nel cuore della città. Se nel 1814 ospitò l’incoronazione di Guglielmo I, oggi è la culla di importanti mostre internazionali visitate da circa 220.000 persone all’anno. 

The Jane Restaurant – Anversa

The Jane, Anversa
The Jane, Anversa.

Nella cappella dell’ex ospedale militare di Anversa c’è il prestigioso ristorante dello chef Sergio Herman, stellato Michelin. Un luogo dove il design contemporaneo si scontra con l’architettura antica creando un’ambientazione quasi atipica.

Chiesa di Muswell Hill – North London

Il destino ha voluto che anche la chiesa presbiteriana di Muswell Hill, North London, si trasformasse in cosa altra. Ed ecco che oggi qui potrete sedervi comodi sugli sgabelli e sorseggiare una birra o un drink in uno dei pub più attrattivi della zona.

Insomma, qui dove le messe sono davvero finite, i più si chiedono se si stia navigando verso la rinascita o si stia toccando la deriva di una nuova vita profana.

Testo di Redazione|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.