Il manuale della viaggiatrice

Morellini Editore, maggio 2008

 

 

Morellini Editore, maggio 2008

Come partire con il bagaglio giusto? Come muoversi tra foreste e metropoli con la disinvoltura di una viaggiatrice provetta (e senza lasciare a casa i tacchi a spillo)? Come selezionare i compagni di viaggio, le mete, gli hotel e il posto in aereo… (per ritrovarsi sedute accanto a George Clooney)?

Un manuale utile e divertente per tutte le donne che vogliono affrontare l’avventura del viaggio da sole e non: consigli, dritte, strategie e avvertenze per viaggiare serene, dalla A di aeroporto alla Z di zone off limits, per partire con le amiche, il fidanzato, la famiglia, i bambini e i cuccioli di casa. Ma soprattutto in (buona) compagnia di se stesse. Come? In aereo, in treno, in bus, oppure in auto, in bici… O faticosamente a piedi. Affrontando città, deserti, savane. O soltanto uno shopping tour lontano da casa.

Preziose check-list aiutano a confezionare la valigia e la beauty bag perfette, e a scegliere attentamente dove e come andare (evitando le cantonate sicure). E divertenti test svelano come individuare il bagaglio- pardon, l’uomo- giusto con cui condividere l’itinerario, prima che sia troppo tardi.

L’autrice: Federica Brunini è una giornalista e una fotografa. Scrive di viaggi e va a caccia di tendenze per L’Espresso, Diva e donna e In Viaggio ma ha collaborato anche con Glamour, Il Corriere della Sera e Vanity Fair. È autrice della guida turistica Itinerari-Cilento (TCI) e coautrice di Milano (DeA).

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.