EuroApe 2016. A Mondaino si sgomma

EuroApe 2016

Sabato 23 e domenica 24 aprile ci si vede a Mondaino, vicino Rimini, dove l’Ape Club d’Italia ha deciso di organizzare l’EuroApe 2016.

Ape Club d’Italia, associazione  sportivo-dilettantistica affiliata all’ASI (Alleanza Sportiva Italiana) e iscritta al Vespa World Tour, ha l’obiettivo di raggruppare tutti i “feticisti dell’Ape”, dal puro collezionista, al ragazzino attratto dal mezzo alternativo dal sapore retrò. Nasce così il mondo dell’Ape, una realtà che va letteralmente oltre ogni moda, perché l’ape non e un semplice furgoncino, bensì una filosofia di vita!
C’è chi lo lucida e ammira ogni mattina e chi si esalta a tirare le marce. Ma l’amore per le tre ruote non si scorda mai…

Quindi cosa aspettare? Apisti di tutto il mondo, pronti a sgommare!
EuroApe 2016, grazie alla collaborazione con il Comune di Mondaino (RN), organizza l’annuale incontro che unisce i partecipanti in un vortice di divertimento, cultura e turismo.
Il programma delle due giornate è fitto e adatto a soddisfare lo spirito apista. Il Borgo della città apre a tutti il 23 aprile, con l’inaugurazione dell’Ape Village. Le attività e gli eventi che si susseguono vanno dalle visite alle scuole di mosaico a varie Ape competition in pieno stile Piaggio, senza dimenticare le esibizioni dei bolidi Ape Proto su circuito. Giro pizza e concerti allieteranno le serate.

di Ilaria De Pasqua |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.