Europa-park: viaggiare all’interno del parco divertimenti

Cosa mette d’accordo grandi e piccini, coppie e famiglie? Una giornata al parco divertimenti! Ancora meglio se è un luogo unico nel suo genere come l’Europa-Park: scopriamo cosa lo rende eccezionale.

europa-park giostre parco divertimenti a tema
Attrazione Poseidon, nell’area greca.

Se vuoi far felice un bambino, portalo al parco divertimenti: questa è una delle poche certezze di ogni adulto. E chi si diverte da matti quando è piccino ci torna sicuramente da grande per provare tutte le giostre nuove. C’è anche chi vuole far provare le stesse emozioni ai figli ed ecco allora che il ciclo si ripete. Scopriamo qual è l’incantesimo dell’Europa-park.

La magia dell’Europa-park

europa-park parco a tema grecia
Area tematica dedicata alla Grecia.

Nel coro dei parchi divertimenti più amati d’Europa, quello tedesco di Rust ha una voce che si distingue chiaramente. Le ragioni della sua peculiarità sono molteplici, ma una fra tutte lo rende davvero inconfondibile: le sue atmosfere. No, non è un refuso: all’interno del parco si respirano proprio 15 arie diverse.

La magia dell’Europa-park è quella di far viaggiare l’ospite in 15 paesi diversi: gli ambienti sono ricreati talmente nel dettaglio che sembra di attraversare l’Europa a piedi. L’attenzione speciale alle architetture, ai colori, ai sapori e persino agli odori permette di immergersi completamente nell’esperienza, fino quasi a dimenticarsi di essere in Germania.

europa-park
Foto dell’area nuova dedicata ai pirati.

Dietro ad un’idea così originale c’è l’impegno della famiglia Mack, fondatrice nel 1975 e tuttora proprietaria, che ha sempre creduto nella diversità come punto di forza. Nel mondo dello spasso non c’è tempo per pensare alla nazionalità, si è solo uniti nel divertimento. Ciò non significa che non ci sia spazio per l’immaginazione: negli ultimi anni infatti sono state costruite tre aree tematiche fantastiche, ad esempio quella sul mondo dei Minimei.

Novità ed evoluzione: Rulantica, il parco acquatico

montagne russe europa-park rollercoaster
Montagna russa Silver Star.

Nessun parco come questo ha mai applicato meglio il detto “chi si ferma è perduto”. Fin dal primo giorno, si è accresciuto (fino ai 900·000 metri quadri attuali) e si è innovato, non accontentandosi mai dei risultati ottenuti. Ad oggi ci sono più di 100 attrazioni, fra cui alcune montagne russe di primissima qualità.

Non a caso la famiglia Mack è stata fra le prime ad investire negli ottovolanti, fin dal 1920, e rimane una delle maggiori case produttrici di giostre e attrazioni. Per questo motivo il parco è sempre all’avanguardia e dal 2014 al 2019 si è aggiudicato l’ambito premio “Golden Ticket Awards” come miglior parco tematico del mondo.

Rulantica parco acquatico
Rulantica

Ascoltare le esigenze degli ospiti è una priorità assoluta: è proprio da un sondaggio infatti che è nata l’idea di Rulantica, il parco acquatico. Nelle calde giornate estive quello che mancava erano proprio degli scivoli e delle piscine, così il reparto di progettazione si è impegnato per rendere realtà anche questo desiderio nel 2019.

La fuga di un weekend

hotel quattro stelle superior spagna europa park
Hotel El Andalùz

Rust si trova appena fuori alla Foresta Nera, a due passi dal Reno e dal confine francese. La visita al parco è perfetta per chi sta visitando la zona fra Strasburgo, Offenburg e Friburgo. Scoprire questa zona è un piacere per gli amanti del vino e permette di dormire in luoghi alquanto insoliti, come l’ex carcere trasformato in hotel.

Se invece si va in Germania apposta per il parco (magari un weekend partendo con il treno da Milano che fa fermata direttamente all’Europa-park) o semplicemente si sceglie di godersi la magia della notte nel parco, le opzioni non mancano. All’interno vi sono infatti sei hotel, tutti quattro stelle o superior.

ristorante stelle michelin europa park
Ristorante Ammolite nell’Hotel Bell Rock, foto dal sito ufficiale.

Anche questi alloggi sono a tema e sembra proprio di essere trasportati in un’altra nazione. Per l’Italia, ad esempio, è stata costruita una piazzetta molto simile a quelle dei nostri borghi medievali e persino un pezzettino di facciata del Colosseo. L’Hotel Bell Rock riprende invece l’architettura dell’età vittoriana ed ha pure un faro, contente la suite più affascinante.

Anche per quanto riguarda i ristoranti, l’Europa-park non manca di stupire. Oltre ai “classici” chioschetti da lunapark e ai cibi fast, ci sono ristoranti per tutte le tasche, fino ad arrivare a quelli lussuosi con due stelle Michelin. Lo staff nella ristorazione conta cuochi eccezionali e sommelier di prima categoria pronti a deliziarvi.

Ulteriori informazioni qui:

www.europapark.de/en

www.germany.travel

Testo di Alessia Cesana | Riproduzione riservata © Latitudeslife.com