Hans Memling in mostra a Roma

di Stefania Bortolotti

Il celebre pittore fiammingo per la prima volta in Italia fino al 18 gennaio 2015 alle Scuderie del Quirinale. Per un soggiorno all’insegna della cultura nella Capitale, l’Hotel Quirinale propone un pacchetto dedicato.

Roma in autunno è più gradevole che mai: l’estate lascia lo spazio a temperature ancora dolci, il Lungotevere si abbellisce di foglie dalle molteplici sfumature, la città si risveglia e pullula di eventi culturali e attrazioni che continuano fino all’inverno che non è mai rigido. La mostra monografica di Hans Memling alle Scuderie del Quirinale si aggiunge ai molteplici appuntamenti della capitale fino al prossimo gennaio.

Dopo il successo straordinario della mostra dedicata a Vermeer nell’autunno 2012, tornano i fiamminghi con il celebre ritrattista Hans Memling. La mostra è la prima a lui dedicata in Italia, quindi occasione unica per un’introduzione alla sua opera. Hans Memling divenne, fra il 1465 e il 1494, il pittore più importante di Bruges, centro finanziario dei Paesi Bassi. Qui ricevette committenze importanti e divenne il ritrattista più celebre nella cerchia dei mercanti italiani di Bruges e che rivoluzionò la ritrattistica introducendo degli sfondi ai suoi ritratti.

Scuderie del Quirinale

Le sue opere rivelano l’influenza dominante del suo presunto maestro Roger Van Der Weyden; la mostra permetterà di studiare i punti di contatto fra i due artisti attraverso confronti diretti fra opere. L’esposizione offre un interessante approfondimento storico e geografico mediante l’analisi delle vicende e spostamenti di famiglie di mercanti di Bruges di origini italiane, dalle quali  Memling ricevette commissioni di opere in mostra, ma erano entrate a far parte delle famiglie patrizie fiamminghe molto prima.

Dove dormire, dove mangiare e cosa altro fare a Roma per un soggiorno all’insegna della cultura, della gastronomia e della curiosità? Ecco qualche suggerimento.Per quanto riguarda il dove dormire e il dove mangiare, l’Hotel Quirinale è il punto di partenza ideale per raggiungere a piedi il museo e le numerose attrattive dei dintorni e dedica alla mostra un pacchetto comprensivo di camera, cena e biglietti di ingresso, davvero molto interessante.

Pacchetto mostra Hans Memling:

–         Un soggiorno di due notti in camera doppia Superior;

–         Omaggio in camera il giorno dell’arrivo;

–         Cena di 3 portate per due persone (vini esclusi) presso il Ristorante Rossini dell’Hotel Quirinale;

–         2 biglietti per la mostra

Prezzo del pacchetto da Euro 378,00 a Euro 658,00.

Tassa di soggiorno di euro 6,00 per persona per notte non inclusa.

Questo pacchetto è valido per tutta la durata della mostra. ?sb

Foto Web| Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.