Capodanno, usi e costumi nel mondo

 

sparkling trails of light drawing out the numbers 2017 in glowing light to welcome in the new year

Tradizioni e superstizioni, perché di questo si tratta. Ecco tanti modi nel mondo per incontrare il nuovo anno indossando e facendo cose strane: dai tropici al freddo nord i tanti modi per attirare fortuna, felicità e amore.

cult-of-yemanja2
Brasile

In Brasile ci si veste di bianco e si festeggia in riva al mare, per chi può, facendo anche sette salti indietro nelle onde per tenere lontani gli spiriti maligni. In una terra di fede religiosa che spesso si confonde con la stregoneria, la festa incontra gli dei. Per questo ancora in spiaggia si fanno regali alla dea Yemanja, la regina del mare che apprezza molto i fiori: vengono lanciati in acqua, se tornano è un buon segno, se vanno al largo si riproverà l’anno successivo.

lingerie-romantica-colore-rosa-primavera-estate-2014-collezione-aerie
Argentina

In Argentina invece ci si mette biancheria rosa e nuova, per attrarre nuovi amori. Un po’ come il nostro rosso sotto i vestiti. Più originale è la seconda tradizione gaucha: a mezzanotte tutti devono fare un passo in avanti con la gamba destra, per iniziare l’anno col piede giusto! In Venezuela invece è il giallo d’obbligo nell’intimo.

mexicofan
Messico

In Messico, per tutta la giornata si accende e si spegne il fuoco gettando tra le fiamme pietre o mestoli di legno. Quindi bisogna rompere un uovo in un bicchiere a mezzanotte e lasciarlo sul davanzale di casa. Il risultato sarà ciò che ci riserva l’anno nuovo. Per forzare la mano alla sorte si può pure gettare del metallo fuso in una bacinella di acqua fredda. L’idea non è molto diversa dalla tradizione del lontano Salvador.

lenticchie_z01
Cile

In Cile come da noi si mangiano lenticchie, ma senza zampone o cotechino. Sempre il folclore di queste parti vuole che il 31 dicembre si pulisca a fondo la casa, dentro e fuori, per eliminare l’energia negativa.
Cambiano latitudini ma non le tradizioni. Pure i giapponesi fanno le pulizie di casa, in più allo scoccare della mezzanotte le campane dei templi buddisti battono 108 volte.

shutterstock_110745587
Olanda

In Olanda benaugurali sono le golose Oliebollen, frittelle con canditi, uvette, a volte mele e ribes, fritte nel grasso di maiale o nel burro e ricoperte di zucchero. Mangiarle a Capodanno porta fortuna come anche scrivere un desiderio su un foglio di carta, bruciarlo e gettarlo in un bicchiere di champagne da bersi prima di mezzanotte e un minuto. Tutto per stomaci forti.

2014-12-08-mexican-bunuelos-main
Spagna

In Spagna si consumano i Buñuelos, sfogliatine ricoperte di zucchero, e è di buon auspicio mangiare 12 chicchi d’uva allo scoccare della mezzanotte per propiziarsi abbondanza di cibo per l’anno nuovo. In Scozia subito dopo l’ultimo rintocco parte la corsa, il primo che attraversa la soglia, un amico o un vicino di casa, riceve diversi doni: una moneta, pane, sale, carbone e whisky. Che simboleggiano la ricchezza, il cibo, il sapore, il calore e il buon umore.

feuerzangenbowle_13320
Germania

Un’usanza tipicamente tedesca è trascorrere il Capodanno mascherati come a Carnevale. Si brinda con il Feuerzangenbowle, la bevanda della fraternità e delle associazioni studentesche a base di vino, cannella, chiodi di garofano, buccia d’arancia e rum.

natale
Inghilterra

In Inghilterra si usa fare un vero e proprio veglione di Capodanno, mangiando il tacchino ripieno di castagne e il Christmas Pudding, un tipico dolce al cucchiaio che, molto spesso, è arricchito con monete d’argento e si divertono con diversi giochi; pescare con le mani la frutta secca che galleggia su un liquore infiammato, saltare all’interno di un cerchio composto da 13 candele rosse senza spegnerne nemmeno una o mangiare una mela appesa ad un filo senza spegnere la candela inserita nell’altra estremità.

fuochi-dartificio-sulla-piazza-rossa-1024x576
Russia

In Russia il Capodanno si festeggia per ben due volte: il 31 dicembre, secondo il calendario Gregoriano e il 13 gennaio, secondo quello Giuliano (detto anche Capodanno vecchio). Il 31 si fa l’albero e si aspetta la mezzanotte scandita a Mosca dalla Torre Spasskaja del Cremlino, per ballare e mangiare prugne secche farcite di nocciole ricoperte di panna acida. Altra usanza tipica è poi quella di aprire la porta di casa al dodicesimo rintocco per far entrare l’anno nuovo.

cotechino
Italia

E In Italia? Lenticchie, uva e melograno a mezzanotte. Secondo la tradizione, mangiare lenticchie allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre porta soldi, così come uva e melograno, cibi che simboleggiano le monete d’oro e quindi segno di buon augurio e di abbondanza per il nuovo anno. Altro must, indossare qualcosa di rosso – non solo la biancheria intima – e anche qualcosa di nuovo; tenere accesa almeno una candela per tutta la notte, se non si possono bruciare falò, e poi agrifoglio e vischio da appendere sotto cui baciarsi.

di Teresa Scacchi| Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.