7 attività per 7 giorni nello Zion

Nel Parco Nazionale Zion si può fare davvero di tutto. Abbiamo scelto 7 attività: una al giorno per una settimana piena di emozioni

© greaterzion.com

Una settimana bianca nello Utah può significare tante cose: sicuramente natura, Parchi Nazionali, avventura e anche relax. Passarla tutta nello Zion National Park è un’idea da valutare: in questo Parco infatti esiste la possibilità di fare tante esperienze che una settimana sola basta appena: per questo abbiamo scelto 7 attività per una settimana varia ed emozionante.

Lunedì – Canyoneering

© greaterzion.com

Mentre in Italia è un’attività ancora non troppo praticata, nello Utah fare canyoneering (o canyoning) è un classico, sopratutto nello Zion National Park. Questo sport consiste nel discendere, con l’ausilio di corde e imbrago, i profondi canyon, giungendo fino al letto dei fiumi che vi scorrono; in questo modo si potranno osservare i panorami da un punto di vista altrimenti irraggiungibile, dal basso e dall’interno. All’inizio scendere lungo la parete di una gola buia può sembrare scoraggiante, ma la prospettiva e l’esperienza valgono quel leggero senso di vertigini e di vuoto sotto i piedi. È comunque importante e vivamente consigliato rivolgersi a una delle esperte guide locali, che conoscono perfettamente ogni Canyon e sanno come praticare questo sport in totale sicurezza.

Martedì – Zipline

© greaterzion.com

Fare la teleferica è una di quelle attività a cui si pensa quando ci si immagina un parco giochi con bambini che si divertono. In effetti il principio della zipline è lo stesso: un filo a cui aggrapparsi e una puleggia che scorre su di esso. Eppure nella zona di Zion fare la teleferica non è proprio un gioco per bambini; si tratta di una fune di più di 200 metri, sospesa nel vuoto nella zona chiamata Green Valley Gap, vicino a St. George, a meno di un’ora di auto dal Parco. Adrenalina assicurata, ma non c’è da preoccuparsi per la sicurezza: le guide si preoccuperanno di assicurarvi saldamente alla teleferica con un imbrago.

Mercoledì – ATV

© greaterzion.com

La sigla significa All-terrain vehicles, ma in Italia possiamo tradurre con quad. Utilizzarli per scorrazzare nello Zion National Park, o nel Sand Hollow State Park, sarà sicuramente molto divertente. Per noleggiarli si può far riferimento ai molti centri presenti nella zona. 

Giovedì – Mountain bike

© greaterzion.com

Un grande classico di tutti i Parchi dello Utah: a Zion un’esperienza su due ruote non può mancare. Chilometri e chilometri di sentieri adatti alla mountain bike, di diverse lunghezze e livelli di difficoltà: da quelli adatti ai più esperti, fino ai più tranquilli, per i principianti. Anche se non si possiede una bici, la si può noleggiare in loco. 

Venerdì – Fuoristrada

C’è chi preferisce la bicicletta, chi il quad; poi c’è chi preferisce avere un motore potente sotto il sedile e un’auto che non teme le ripide pendenze dei sentieri di Zion; per gli appassionati di fuoristrada, questo Parco sarà una scoperta. Le guide del Parco, esperte anche in veste di autisti off-road, vi condurranno sui percorsi sabbiosi e pietrosi di Zion, facendo affidamento sui motori 4×4 delle potenti jeep.

Sabato – Passeggiata a cavallo

© greaterzion.com

La potenza di un fuoristrada non si discute, ma può essere che preferiate la quiete e la serenità di una passeggiata a cavallo. Anche per voi Zion è un’ottima scelta: le guide e gli allevatori di cavalli di questa zona vi condurranno, in sella a uno dei loro animali, attraverso i sentieri del Parco.

Domenica – Pesca

© greaterzion.com

Alla fine di una settimana del genere, sicuramente la domenica sarà un giorno di riposo, magari sedendosi al sole in riva a un lago. La pesca è molto praticata in questa zona perché, attorno a Zion e fino all’area della città di St. George, si trovano tantissimi stagni da pesca, pieni di pesci, in contesti paesaggistici distensivi e tranquilli: l’ideale per trascorrere una domenica pomeriggio in totale relax.

A cura di Stefano Ghetti|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.