I magnifici set di Giovanni Todaro: un viaggio senza confini nei luoghi del grande cinema

I magnifici set - Giovanni Todaro ed. Polaris

Andare in giro per il mondo visitando le location in cui sono state girate le scene di celeberrime, o anche meno conosciute, pellicole cinematografiche. Un nuovo modo di fare turismo, un trend che coinvolge sempre più appassionati e che spesso riserva anche sorprese e curiosità. Per esempio, solo per citare alcuni aneddoti, le immagini nel refettorio del monastero benedettino del Nome della Rosa sono state girate in Germania, le liane di Tarzan non pendevano dagli alberi africani ma da quelli messicani e della California, le remote steppe di Conan il Barbaro non erano che pianure spagnole. E tanto altro ancora.


Giovanni Todaro, giornalista e scrittore nonché autore di programmi televisivi e radiofonici, nel suo libro “I magnifici set”, edito da , propone una vera e propria miniera di segreti custoditi dal dorato universo del cinema, dalle origini sino ai giorni nostri. Un’approfondita carrellata che ingloba tutto il mondo e che propone alcune suggestive tappe di un ipotetico  viaggio attraverso luoghi meravigliosi che sono stati utilizzati come set di film indimenticabili.



La guida, suddivisa per continenti e impreziosita da numerose famose locandine di film, coniuga perfettamente il mix tra cinema e turismo, un affascinante viaggio senza confini tutto da gustare, apprezzare e, perché no, realizzare.


Testo di Antonio Longo


I magnifici set di Giovanni Todaro, Polaris, settembre 2011, pagg. 351, euro 17,00

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.