Guadalupa, Antille francesi: l’isola caraibica a forma di farfalla

Informazioni utili


Come arrivare:
da Roma o Milano via Parigi si atterra a Pointe-à-Pitre, su Grande Terre dopo 11 ore di volo. Prezzi a partire da 1100 € a seconda della stagionalità. La compagnia con maggior frequenza di connessioni  è Air France.

Quando andare – Clima: clima tropicale, ventilato tutto l’anno, con una temperatura media di 26°C mentre  l’acqua non scende sotto i 24° e può salire oltre i 29°C nei più caldi. Da giugno a novembre è  la stagione umida, con precipitazioni più frequenti e temperature leggermente più calde. La stagione secca va da dicembre a maggio con punta tra febbraio e aprile in cui piove mediamente solo 7 giorni al mese. La stagione ciclonica va da maggio a novembre e tutte le isole ne sono interessate.

Dove dormire: si trovano hotel e bungalows a disposizione per ogni tasca, semplici o lussuosi con tariffe corrispondenti, spesso in riva al mare,  e con standard adeguati alla clientela europea.

Dove mangiare: nei luoghi turistici c’è solo l’imbarazzo della scelta tra le varie cucine: francese, italiana, asiatica, americana, indiana e cinese. La cucina locale è creola, con gusti robusti, profumata di spezie e coloratissima.

Fuso orario: meno 5 h, che diventano – 6 h quando in Italia vige l’ora legale.

Documenti: essendo  Francia a tutti gli effetti è sufficiente la carta di identità per soggiorni fino a 3 mesi.

Vaccini: nessuna vaccinazione obbligatoria. Consigliate difterite, tetano, epatite A,e B, febbre tifoide, come in tutti i paesi caldi. L’’acqua del rubinetto è dovunque potabile. Altri rischi sono:  scottature, disidratazione, diarrea e parassitosi intestinali. Le strutture sanitarie sono di ottimo livello.

Lingua: il francese è la lingua ufficiale. Il patois creolo è la lingua del popolo.

Religione: il 95% è cattolico. Il resto induista, africana panteista e protestante.

Valuta: Euro. Alberghi, ristoranti principali e agenzie di autonoleggio accettano le maggiori carte di credito.

Elettricità: 220 V, 50Hz. Vengono utilizzati diversi tipi di presa che rendono indispensabile l’uso di un adattatore universale per le spine a 3 poli. Quelle a 2 poli si adattano.

Telefono: Per chiamare l’Italia comporre lo 0039 seguito dal numero; per la Guadalupa 00590 + prefisso senza lo 0 + numero. I cellulari italiani funzionano, internet è molto diffuso. Internet Point e Internet Cafè sono presenti nelle zone turistiche. Ovunque sono in vendita carte telefoniche che permettono di telefonare con notevoli riduzioni.

Abbigliamento: abiti leggeri in cotone, un golfino per la sera se si sta in montagna, cappello, occhiali da sole e sandali. Per i giorni di pioggia un K-way e un ombrello.

Shopping: sarà difficile resistere alle spezie, miglior souvenir di un viaggio a Guadalupa. Altri ottimi acquisti sono i cappelli panama, borse di madras, abiti creoli coloratissimi, sculture in legno e artigianato.

Suggerimenti: il sole scotta anche se non sembra . Ricordate la crema da sole con alto fattore di protezione da usare senza risparmio.

Eventi: il Carnevale si svolge durante la settimana del Mardi Gras e termina il Mercoledì delle Ceneri. Vede le strade percorse da sfilate in costume, balli e musica. Agli inizi di agosto a Pointe-à-Pitre nella Fête des Cuisinières (Festival delle Cuoche) donne in costume creolo sfilano lungo le strade portando ceste di cibi tradizionali da benedire in chiesa. Seguono un banchetto e balli.

Link  utili: Ufficio del turismo  di GuadalupaGuadalupa online; Guadalupa (Lonely Planet)

Sfoglia magazineVai alla photogalleryTorna all’articolo

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.