Pensione da sogno? Sempre all’estero!


I Caraibi sono una delle mete di fuga per antonomasia. Escludendo Cuba, bella ma impossibile per le difficoltà burocratiche, per l’accreditamento della pensione e per vivere con la libreta da 10€ al mese (se si paga in peso convertibile costa come l’Italia), due tra i Paesi più  amati sono la  Repubblica Dominicana (5299, 215/491843) e la Costa Rica (4418, 101/597-791), facili per la lingua, l’ottimo clima, la gustosa cucina e l’allegria contagiosa del clima. Anche Panama (2365, 19/599-798) e Nicaragua (1108, 8/447-775) hanno i loro fan, pur con numeri inferiori a causa di un clima peggiore (Panama) e un certo ritardo nello sviluppo delle infrastrutture. (Nicaragua).  Chi ama luoghi più vasti e densi di storia senza rinunciare al mare blu dei Caraibi prenderà in considerazione il Messico (11471, 226/500-885) che di mari ne ha addirittura 2, uno per costa. E’ un grande Paese che ha nella facilità della lingua, nelle infrastrutture ben sviluppate e nella sua economia i punti di forza. Un po’ di attenzione nella scelta della città a causa dell’alto tasso di criminalità di alcune zone è doverosa.

Il Sud America, area storicamente di forte emigrazione sperimenta ora anche flussi contrari. Dall’Argentina (648.333, 38.581/588-790), la meta più gettonata dai nostri espatriati (seguita da Germania e Svizzera ndr), storicamente una seconda madre patria, al Brasile (284.388, 9634/655-984), all’Uruguay (86.146, 2102/845-873) i nostri pensionati trovano ritmi rilassati, cognomi italiani, clima mite e un’allegria rigenerante.

Altrettanto non si può dire dell’austero Canada (134617, 64172/928-1035), dove però i pensionati residenti hanno per lo più passato là tutta la vita lavorativa e si sono integrati nella società canadese, salvo sporadici ricongiungimenti.

Chi guarda ad Oriente pensa all’India (979, 58/244-818) uno dei BRICS, locomotive dell’economia mondiale, dove si parla inglese e ci sono ottime strutture sanitarie, ma la burocrazia è lunghissima, il clima non sempre piacevole ed è difficile integrarsi per motivi inerenti all’organizzazione sociale e alla religione, anche se è un popolo accogliente.

Oppure ancora più a oriente, all’Estremo Oriente. La Thailandia (2718, 180/526-853) guida il libro dei sogni, grazie alle sue isole, al mare, alle ottime infrastrutture, alla cortesia dei suoi abitanti e alla sua cucina tra le migliori 5 del mondo. Indonesia (878, 17/373-795) e Filippine (897, 185/368-847) sono invece le mete predilette dagli amanti del mare a tutti i costi. Il mare è stupendo ma lo si paga con una certa arretratezza nei servizi. Vietnam (288, 1/401-749) e Malaysia (532, 147/335-790) sono l’alternativa, quest’ultima con un ottimo rapporto tra servizi molto efficienti, mare stupendo e parchi nazionali indimenticabili.
E il Ministro Fornero, sarà solo un ricordo lontano…


Testo di Federico Klausner   © LATITUDESLIFE.COM RIPRODUZIONE RISERVATA  –  Foto web


Riferimenti

Ministero dell’interno, Dipartimento Affari Territoriali Statistiche ISTAT dei residenti all’estero. Numero di iscritti all’AIRE
Numbeo: un grande database costruito dagli utenti sulla base dei prezzi reali rilevati sul posto, con una serie di opzioni  che, oltre al costo della vita generale, fornisce una serie di indici per singole categorie (affitto, cibo, ristoranti ecc.) in inglese.
Statistiche INPS sul numero di prestazioni pagate a beneficiari residenti all’estero, secondo il servizio di interno.
Nel sito dell’ONU   c’è la tabella applicata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite ai suoi dipendenti, per parametrare il loro stipendio al costo della vita, quando vengono assegnati a sedi diverse da New York, cui convenzionalmente  abbiamo assegnato il parametro 100.


Link utili

nuke.mollotutto.com ; Espatriati.itJust landed tutti siti e blog che forniscono informazioni e servizi per chi vuole espatriare
Expatclic.com: forum al femminile per chi vuole espatriare. All’interno una utile pagina – indice dei siti web e forum frequentati da espatriati nei vari Paesi
Voglioviverecosi.com portale per chi sogna di cambiare vita ma non ha ancora deciso come, dove e quando.
Expatistan.com permette di paragonare il costo della vita della città in cui attualmente si risiede, con quello della residenza desiderata creato dagli utenti della rete (in inglese
Easyexpat.com contiene all’interno un software che permette di calcolare il salario che si dovrebbe avere per mantenere l’attuale stile di vita .



Torna all’inizio dell’articolo  >>>

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.