Fuga dal freddo nella Repubblica Dominicana

shutterstock_62783452 piccola

La Repubblica Dominicana è una meta perfetta per quanti cercano, in questo periodo, un luogo da sogno nel quale rilassarsi dimenticando per qualche giorno il freddo invernale.

L’incantevole penisola di Samanà è una delle perle splendenti del Paese grazie ai suoi tesori forgiati dalla magia e dalla potenza della natura; una delle più suggestive attrazioni di questo territorio è il Los Haitises, un parco nazionale dominato da una vasta e verdeggiante foresta tropicale, fitte mangrovie, tranquilli isolotti e grotte con disegni rupestri risalenti all’epoca precolombiana. Una vera e propria oasi  nella quale è possibile incontrare, inoltre, diverse specie di volatili in via d’estinzione.

Non meno interessante è l’escursione che conduce all’imponente Salto del Limòn, una cascata alta più di trenta metri raggiungibile attraverso un avventuroso sentiero in montagna percorribile a piedi o a cavallo.

Non solo la bellezza e la tranquillità del creato, ma anche tanto divertimento caratterizzano Las Terrenas; questa cittadina, infatti, offre grandi spiagge di sabbia dorata perfette per  praticare sport acquatici, rilassarsi sotto i caldi raggi del sole ed intrattenersi con gli amici nei chiringuito a sorseggiare una fresca piñacolada. Senza dimenticare la vivace vita notturna che si svolge nei numerosi ristoranti e locali da ballo che propongono coinvolgenti spettacoli di bachata e merengue. Proprio quest’ultima danza è stata appena dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità, in quanto simbolo della vita culturale e sociale del Paese.

Samaná, inoltre, è considerata uno dei migliori posti al mondo per il whale watching, tanto da attirare moltissimi turisti desiderosi di ammirare il passaggio delle enormi megattere. Punta Balandra, sulla strada che conduce a Las Galeras, ha un punto di vista privilegiato perché permette di avvistare i cetacei senza dover ricorrere all’utilizzo di barche. Inoltre, da metà gennaio a marzo, la penisola ospita le cosiddette “balene con la gobba”, esemplari che popolano lo scenografico Santuario delle Megattere allo scopo di riprodursi.

Anche il nord del Paese conserva luoghi decisamente affascinanti e di sicuro interesse per il turista; uno dei più importanti è Puerto Plata, un vivace e caratteristico centro abitato famoso per le architetture in stile vittoriano, le vaste spiagge dorate e le numerose attrazioni naturalistiche come cascate, piccoli atolli ed una montagna perfetta per praticare trekking. Non lontano sorgono le deliziose destinazioni di Cabarete, meta amata soprattutto dai surfisti , e Sosua, piccolo comune famoso per il diving e gli sport acquatici.

Raggiungere la Repubblica Dominicana risulta piuttosto facile e comodo: dal 24 dicembre 2016 al 6 maggio 2017 l’isola è ancor più vicina grazie al volo diretto da Milano Malpensa operato da Neos Air e a cura del tour operator Francorosso – Alpitour World.

Testo di  Gabriele Laganà | Foto Shutterstock   Riproduzione Riservata © Latitudeslife.com

 

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.