Un autunno in città

L’autunno colora i paesaggi con nuovi e vivaci toni e l’aria si fa più frizzante. E’ forse il periodo più suggestivo per visitare alcuni luoghi, soprattutto piccole città che in questa stagione si mostrano ancora più belle, senza le folle di turisti che vi si riversano in estate.

Moulay Bousselham – Marocco

A circa 150 km a sud di Tangeri si trova questo splendido villaggio di pescatori. La sua Grande spiaggia, a parte che in estate, è quasi totalmente deserta ed facile godere della compagnia dei cordiali abitanti e della cucina dei ristoranti specializzati in piatti di pesce. Lontano dai mesi estivi è il luogo ideale per gli appassionati di surf che potranno avere le onde tutte per sé.

Safranbolu – Turchia

La strada per raggiungere questa cittadina è lunga e tortuosa ma vale la pena per ammirare la città ottomana meglio conservata della Turchia. Quasi tutte le case sono autentiche ed inserite nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Ogni anno nuovi edifici vengono restaurati per essere salvati dal deterioramento e passeggiare per le strette vie è un vero piacere, mangiando magari una focaccia appena sfornata.

Lubiana – Slovenia

Sovrastata dallo splendido castello situato in cima alla collina e bagnata dalle acque cristalline della Ljubljana, è una città da scoprire in un week end d’autunno. Lubiana non è grande e tutto è a portata di mano. Facilmente visitabile a piedi è un vero concentrato di cultura, eventi e divertimento. Nonostante la presenza di grandi edifici, soprattutto nelle zone periferiche della città, Lubiana mantiene intatto il suo centro storico, dove si mescolano lo stile architettonico barocco ed Art noveau.

Orange – sud della Francia

Situata a circa 21 km a nord di Avignone, è una cittadina deliziosa ed elegante. L’arco ed il teatro sono annoverati, dal 1981, nella lista dei Patrimoni Mondiali UNESCO. Il teatro romano è anche uno dei tre al mondo meglio conservati, insieme a quello di Bosra in Siria ed Aspendos in Turchia. Orange offre anche molti ristorantini tipici dove assaggiare la cucina provenzale.

Trapani – Italia

La città del sale, così è chiamata, si trova in una posizione favorevole proprio al commercio di questo minerale. La Sicilia ha una clima piacevole tutto l’anno ma nella stagione autunnale offre un’occasione in più per godere di una temperatura mite. Il centro città è bello e vivace, soprattutto la sera quando la gente anima le vie popolate da numerosi locali e ristoranti. La vicina Erice, che quando è avvolta dalla nebbia è ancora più incantevole, completa un quadro già perfetto.

Tsinandali – Georgia

Cosa c’è di meglio di un calice di buon vino georgiano in una nebbiosa giornata d’autunno? Il posto migliore per provare questa esperienza è Tsinandali, un villaggio nella regione vinicola del Kakheti. Proprio qui nel Caucaso è stato impiantato il primo vigneto della storia, nel 6000 a.C. L’azienda vinicola Tsinandali è dotata di un enorme parco e di tutto ciò che occorre per una degustazione degna di questo nome.

Testo di Federica Giuliani

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.