Utah tra rafting e arrampicate: Moab è super active

Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article

Vedere sorgere l’alba  nel Canyonlands National Park, oppure ammirare il paesaggio ultraterreno di roccia rossa dell’Arches National Park che si incendia alla luce del tramonto. Moab, nello Utah, comprende migliaia di chilometri quadrati di incredibili paesaggi. Tra le rocce rosse e le fresche acque del fiume Colorado, sono innumerevoli le attività che si possono fare per vivere al massimo questa incredibile destinazione del sud-ovest americano.

Attività fluviali

Forte e selvaggio o lento e calmo, il fiume Colorado offre l’opportunità di cimentarsi in diverse attività. Le persone più avventurose che cercano l’adrenalina, possono scegliere di affrontare delle rapide di classe IV facendo rafting nei canyon Westwater e Cataract. Per chi invece preferisce un’escursione più tranquilla per ammirare l’imponente paesaggio, si può scegliere di fare la delicata sezione di rafting dove le acque del fiume Colorado scorrono più tranquille, nella zona di Fisher Towers, un viaggio estremamente panoramico adatto anche alle famiglie. Altre attività da fare lungo il fiume sono lo stand up paddle boarding, canoa e kayak.

Mongolfiera

Un’escursione in mongolfiera permette di avere un punto di vista diverso, per ammirare queste antiche formazioni rocciose a 360°. Catturare immagini fotografiche uniche, mentre ci si lascia guidare dal vento sorvolando l’Arches National Park, il Canyonlands National Park e ammirarando le lunghe ombre create dalle alte montagne di La Sal.

Tour in motocicletta

©discovermoab.com

Moab è la destinazione perfetta per una vacanza, o una semplice gita, in motocicletta. È infatti possibile percorrere diverse strade, tutte molto sceniche, come la Scenic Byway 128 che costeggia per la maggior parte del tempo il fiume Colorado, tra curve e scenari mozzafiato; la La Sal Mountian Loop Road che da Castle Valley sale a tornanti verso La Sal Mountian Loop; oppure la Dead Horse Point Scenic Byway sulla Utah Highway 313 che attraversa 14 incredibili miglia di canyon di roccia rossa prima di sbucare al Dead Horse Point, una delle viste più fotografate al mondo; ed infine una strada di 22 miglia poco impegnativa, ma spettacolare nell’Arches National Park che permette di passare davanti a formazioni rocciose scolpite dalla natura come Balanced Rock, Sheep Rock, Parade of the Elephants.

Rock Climbing e Canyoneering Moab

I parchi nazionali intorno a Moab sono il luogo ideale per arrampicare e fare canyoning. Per entrambe le attività è possibile, e consigliabile soprattutto se non si ha esperienza, di assumere una guida locale. I canyon da esplorare e le rocce da scalare sono tante e varie, per cui una guida esperta potrà consigliare e condurre lungo i percorsi più adatti ad ogni tipo di età e capacità.

Attività invernali

D’inverno le montagne di La Sal si ricoprono di neve per cui, in questa stagione, è possibile fare attività diverse. Lungo la catena montuosa di La Sal sono infatti presenti diverse sentieri per praticare sci di fondo, piste di sci nordico e anche determinate aree dedicate al backcountry. Ci sono ioltre alcune divertenti zone tutte dedicate agli appassionati di slittino e la possibilità di fare più o meno lunghi tour in motoslitta.

Per informazioni vedere il sito discover Moab

Testo di Chiara Dalla Fontana |Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Viaggi

Le mete per sfuggire alle folle turistiche

Le mete per sfuggire alle folle turistiche

Nel programmare le vacanza spesso si opta per le mete più famose ed, inevitabilmente, più frequentate. Esistono tuttavia diverse località poco conosciute e frequentate, ma non di meno piene di [...]

RICEVI GRATIS LA RIVISTA
Compila questo modulo per ricevere tutti i mesi gratuitamente la nostra rivista Latitudes direttamente nella tua email.
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia
Latitudes App
Sfoglia la nostra rivista ovunque tu sia