---

Lemonjazz Festival: appuntamento a Sorrento tra musica e sapori locali

0
Lemonjazz Festival: appuntamento a Sorrento tra musica e sapori locali
sorrento-panorama
Una veduta di Sorrento

Anche quest’anno si rinnova a Sorrento l’appuntamento con la grande musica internazionale ed i sapori del territorio. Dal 6 al 14 luglio, la prestigiosa Villa Fiorentino ospiterà la nuova edizione del Lemonjazz Festival, rassegna dedicata ai grandi suoni del jazz che prevede due fine settimana ricchi di nomi apprezzati in tutto il mondo e artisti rinomati del panorama musicale mondiale. Sabato 6 si terrà il concerto d’apertura di Tuck and Patty, un duo che raccoglie successi da più di 35 anni. Nel corso del tempo, infatti, gli artisti sono riusciti a conquistare gli appassionati di jazz fin dal loro primo album “Tears of Joy”, in particolare con la cover del brano “Time after Time” di Cindy Lauper.

Il giorno seguente salgono sul palco Doug Lawrence e John Trentacosta, due figure emblematiche del jazz americano per una serata di scambio culturale e artistico tra la città di Sorrento e Santa Fé, città del New Mexico. Il sassofonista Lawrence vanta una carriera ricca di collaborazioni prestigiose. Il suo strumento, infatti, ha suonato per artisti come Frank Sinatra, Ray Charles, Stevie Wonder e Aretha Franklin, solo per citarne alcuni. Il batterista newyorchese Trentacosta dopo una formazione accademica ha collezionato successi continui e resta punto di riferimento per il suo genere. Venerdì 12 luglio l’appuntamento è con la giovane Jezzmeia Horn, nominata ai Grammy Awards, una delle voci più prestigiose e apprezzate del panorama jazz mondiale. Naturalezza e un moderno approccio alla vocalità sono alcune delle caratteristiche della sua arte sempre più apprezzata dal pubblico.

Cobham-sorrento-lemonjaaz
Billy Cobham a Sorrento foto di www.napolidavivere.it

Imperdibili appuntamenti anche nel fine settimana. Sabato 13 si esibirà la giovane promessa Francesco Cafiso in quartetto. Il suo nome è ormai conosciuto sullo scenario del jazz internazionale. Nell’ultimo giorno del Lemonjazz Festival  si esibirà Scott Henderson in trio, uno dei migliori chitarristi al mondo tanto da aver lavorato con Chick Corea, pianista e tastierista statunitense noto soprattutto per le sue produzioni jazz e “jazz fusion” negli anni settanta. Lemonjazz Festival, però, non è solo musica. Ogni edizione ha offerto anche momenti d’arte, degustazioni gastronomiche, mostre e stand con prodotti della produzione locale. Quest’anno, inoltre, nelle eleganti stanze di Villa Fiorentino, dopo una serie di mostre dedicate a grandi artisti di fama mondiale, è stata inaugurata il 14 giugno la mostra di Henri Matisse, il pittore francese le cui opere sono caratterizzate da un’autentica gioia di vivere. La serata d’aperture coinciderà con l’inaugurazione della Notte Bianca dedicata all’arte.

Il Lemon Jazz Festival è organizzato dal Comune di Sorrento con la direzione artistica di Mario Mormone ed Egea Music. L’entrata ai concerti, previsti alle ore 21, è libera fino ad esaurimento posti.

Per maggiori informazioni si consiglia di consultare il sito di Lemonjazz festival.

Testo di Gabriele Laganà|Riproduzione riservata © Latitudeslife.com

Nessun Articolo da visualizzare