Firenze: la Fortezza da Basso si rifà il look per accogliere eventi business

Bas1 Firenze: la Fortezza da Basso si rifà il look per accogliere eventi business

La Fortezza da Basso a Firenze, da edificio militare eretto su progetto di Antonio da Sangallo in epoca rinascimentale, si è trasformata in una delle strutture più rilevanti nel campo fieristico. L’architettura storica è stata integrata con padiglioni Bas2 300x216 Firenze: la Fortezza da Basso si rifà il look per accogliere eventi businessdallo stile moderno come il Padiglione Spadolini e il Padiglione Cavaniglia, in modo da offrire spazi congressuali fino a 3500 posti. Il polo verrà potenziato ulteriormente, grazie a un piano messo a punto dai tecnici dell’amministrazione locale e a cui seguirà il bando di gara. L’investimento si aggira sui 50 milioni di euro e la conclusione dei lavori è prevista per il 2015. L’attenzione sarà focalizzata sulla funzionalità degli interni che incontreranno le esigenze degli organizzatori, ma anche su quelle dei visitatori per quel che riguarda i trasporti per raggiungere il centro congressuale.

Testo di Mauro Pinto

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.