Ape for Charity e l’aperitivo solidale

Giovedì 21 luglio 2011, alle 18.30, si svolgerà l’aperitivo solidale per sostenere Ape for Charity, il rally umanitario a favore del Progetto Humanitas Onlus.

L’evento, che si svolgerà nel cuore di Torino, in Piazza Carignano, presso la sede storica di Pepino sarà il lancio ufficiale della campagna di raccolta fondi a sostegno dei gruppi indigeni emarginati dello Stato di Roraima, in Brasile. A questo scopo la Taurinorum Travel Team partirà il 6 agosto 2011 a bordo di un’Ape da Quito in Equador alla volta di Machu Picchu, in occasione del centenario della sua scoperta.

Il Taurinorum Rally è un’iniziativa con scopi umanitari e divulgativi ed i fondi raccolti durante la serata del 21 luglio, derivanti dall’aperitivo e dalla vendita dei prodotti Pepino, andranno a finanziare un importante progetto di piscicoltura e, alla fine della spedizione, l’Ape verrà donata dal Team alla Fondazione Otonga, presieduta dal biologo, naturalista e missionario torinese Giovanni Onore, dedita alla conservazione ambientale, della flora e della fauna dell’Ecuador, oltre che ad aiutare i bambini della foresta affinché possano studiare e aiutare la Fondazione a proteggere meglio l’ambiente e la biodiversità della riserva Otonga.

Il Team, grazie alla collaborazione instaurata nel 2011 con il Tucano Viaggi Ricerca, viaggia per aiutare il Progetto Humanitas Onlus, associazione che si propone di individuare e seguire, direttamente o in accordo con altre Organizzazioni umanitarie, iniziative di sostegno e tutela di piccole comunità, minoranze etniche o gruppi tribali le cui necessità non sono inserite nei grandi piani di aiuto internazionali. Il Progetto Humanitas sostiene inoltre importanti progetti a tutela dell’ambiente naturale e degli animali ricordando che l’uomo è ospite e non proprietario di questo bellissimo mondo.

Per donazioni: Progetto Humanitas Onlus – IBAN: IT 82 U 02008 01046 000041169828 oppure online.

Testo di Federica Giuliani

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.