Trapani: una lingua di terra punteggiata di monumenti

20120614-141037.jpg

Costruita su una penisola, Trapani ha un delizioso centro storico, tutto tempestato di chiese e palazzi storici, racchiuso tra due litorali e circondato dal mare. Partendo dalla zona del porto, a sud, ci si perde a naso all’in su nelle vie intricate della zona pedonale seguendo la direzione nord, fino a sbucare alla splendida torre di Ligny, sulla costa est. Da qui partono la spiaggia e la passeggiata a mare che tocca piazza Vittorio Emanuele (sopra vedete la foto della statua che la domina), l’università statale, una miriade di capannoni, case e distributori di benzina, fino a sconfinare nei comuni vicini e arrivare a Monte Cofano, dov’ero ieri.