10 posti dove andare a sposarsi all’estero

State finalmente convolando a nozze con il vostro principe azzurro, ma non avete ancora scelto il palcoscenico del fatidico sì? Beh, sappiate che da anni ormai sono sempre di più le coppie italiane che scelgono di volare all’estero per il proprio matrimonio. Ecco qui, dunque, 10 posti dove andare a sposarsi all’estero: tenete presente, però, che gli aspetti burocratici variano da nazione a nazione e che è sempre bene consultare il consolato italiano del paese in cui si vuole pronunciare il fatidico sì per essere pienamente informati.

Un grosso grasso matrimonio greco. Costi ridotti, panorami straordinari, voglia di fare festa per giorni. La Grecia è diventata meta prediletta per gli sposini italiani ed europei. Oltre ad offrire location vista mare spettacolari, l’isola di Santorini è bene organizzata per accogliere questo tipo di eventi. E dopo il sì, via alla festa a base di carne d’agnello alla brace, ouzo e sirtaki.

Il sì a Central Park. Centinaia di coppie da tutto il mondo vanno a sposarsi a New York: per cifre accettabili è possibile celebrare le nozze al municipio di Manhattan o sul ponte di Brooklyn, ma è difficile superare Central Park quando si è alla ricerca dell’equilibrio tra romanticismo e mood metropolitano. Sono tanti i gazebo all’interno del polmone verde della Grande Mela che possono ospitarvi.

Nozze ai Caraibi. Da un classico all’altro: nell’immaginario di tanti il matrimonio all’estero da favola si celebra su una spiaggia bianchissima, davanti a un mare dalle mille tonalità d’azzurro. E dove trovarlo, se non alle Bahamas? Se si cerca un tocco selvaggio, si può scegliere una location al Rand Nature Center, dove tra gli invitati potreste trovare anche dei fenicotteri rosa.

Un sì luccicante a Innsbruck. Se sognate un matrimonio scintillante, allora fate rotta a Innsbruck, in Austria, dove si trova il Cristal Dome, il Duomo di Cristallo Swarowski: al suo interno la sposa potrà indossare scarpette di cristallo e ballare il valzer tra incredibili e suggestivi giochi di luce.

Nozze polari in Lapponia. Una location perfetta per chi cerca qualcosa di davvero originale, ma non ha paura del freddo, si trova a Kemi, in Lapponia. Parliamo del Castello di Neve, particolare struttura che ospita una cappella interamente di ghiaccio: nel pacchetto offerto agli sposi e agli ospiti una mini-crociera tra i ghiacci e, per i più intrepidi, un bagno nelle acque del Golfo di Botnia.

Sott’acqua alle Mauritius. In tema di matrimoni estremi, un’opzione interessante è quella delle nozze sott’acqua, non solo per chi pratica immersioni. La location perfetta è l’arcipelago delle Mauritius, nell’Oceano Indiano: oltre che soluzioni per gli sposi sub, si organizzano matrimoni anche a bordo di mini-sottomarini. Unica controindicazione: in questi veicoli ci entrano solo gli sposi, il celebrante e il fotografo.

Matrimonio buddhista. Per chi si è avvicinato alla filosofia buddhista, sposarsi in Thailandia può rappresentare un’esperienza davvero profonda. I monaci che durante la celebrazione accompagnano gli sposi con canti e benedizioni: immancabile il rito che vede la nuova coppia piantare un albero nuziale e poi liberare un pesce in segno di pace e pietà.

Nozze all’Apple Store. Siete una coppia che non riesce a fare a meno della tecnologia? Beh, potreste volare a Singapore (o anche a New York) e celebrare la vostra unione in un Apple Store. Se poi vi siete conosciuti su internet, quale finale migliore per questa storia d’amore?

A Londra un sì da maghetti. Tra ventenni e trentenni di oggi abbondano i fan di Harry Potter e a molti di loro potrebbe venire in mente di celebrare il proprio amore in una location legata al famoso maghetto: nella stazione di King’s Cross a Londra il rito può essere officiato direttamente sul celeberrimo binario 9 e 3/4 per poi salire sull’Hogwarts Express.

Sposi volanti sul deserto della Namibia. Chiudiamo con un’idea davvero spettacolare: il matrimonio in tenda, tra le dune del deserto della Namibia, seguito da volo in mongolfiera da cui ammirare un paesaggio davvero mozzafiato.

Redazione | Riproduzione riservata Latitudeslife.com

Caro lettore,

Latitudes è una testata indipendente, gratis e accessibile a tutti. Ogni giorno produciamo articoli e foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro.

Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto. E con lo stesso coraggio che ormai da 10 anni ci rende orgogliosi di quello facciamo. Grazie.